Aspettando la luna rossa… in agriturismo

"Agriturismo -spiega il presidente di Turismo Verde-Cia Giuseppe Gandin- non è solo contatto con la natura e la terra.

Persone Mariano Fortuny, Giuseppe Gandin, Cia
Luoghi Italy
Argomenti music

14/giu/2011 15.58.16 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Aspettando la luna rossa… in agriturismo
 
Domani sera dalle ore 21,22 tutti con il naso all’insù in campagna per ammirare meglio l’eclissi lunare totale, tra le più lunghe degli ultimi 100 anni. “Agriturismo -spiega il presidente di Turismo Verde-Cia Giuseppe Gandin- non è solo contatto con la natura e la terra. Lontano dai rumori e dall’inquinamento luminoso della città sarà possibile godersi nel modo migliore lo spettacolo di questo eccezionale evento astronomico”.
 
Tutti con gli occhi puntati al cielo immersi nel verde dell’agriturismo, aspettando che… la luna si tinga di rosso. L’eclissi di luna di domani 15 giugno è alle porte e Turismo Verde, della Cia-Confederazione italiana agricoltori, apre le proprie aziende agrituristiche come punto di osservazione privilegiato per assistere a uno degli spettacoli più affascinanti che esistano in natura.
Sarà così possibile ammirare la luna tingersi di rosso, sotto le stelle…in agriturismo. L’iniziativa proposta dall’associazione degli agriturismi della Cia invita a scegliere il cielo stellato della campagna e l’ospitalità agrituristica per assaporare, naso all’insù, l’eclissi totale di luna più lunga degli ultimi 11 anni visibile da ogni angolo d’Italia.
“Agriturismo non significa soltanto contatto con la natura e la terra”, spiega il neo-presidente di Turismo Verde, Giuseppe Gandin. “Lontano dai rumori e dall’inquinamento luminoso della città, sarà possibile godersi meglio lo spettacolo di questo eccezionale evento astronomico”.
Come annunciato il fenomeno della luna rossa, il colore tipico che prende il satellite durante le eclissi, sarà visibile per circa un’ora e 40 minuti; dalle ore 21,22 è previsto l’inizio della fase massima che si protrarrà fino alle ore 23,03. Il momento massimo è previsto alle ore 22,13 circa, quando la terra si frapporrà tra sole e luna, proiettando l’ombra del nostro pianeta direttamente sulla superficie del satellite e facendo oscurare ancora di più il cielo.
La durata del fenomeno nella sua totalità sarà di 100 minuti. Negli ultimi 100 anni, solo altre tre eclissi hanno potuto uguagliarne la durata. L’ultima si è verificata il 16 luglio del 2000, quando la luna diventò rossa per ben 107 minuti. E domani lo spettacolo replica: un’atmosfera magica resa ancor più affascinante e suggestiva se, a fare da scenario, è il paesaggio rurale del Belpaese di cui gli agriturismi sono gelosi custodi.
 
 
 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl