comunicato stampa

"Le iniziative - commenta l'assessore alla cultura della comunità Montana del Casentino Maria Luisa Lapini - sono solo il punto di partenza per una visita più approfondita della Valle, un motivo in più per partecipare a mostre, escursioni ed incontri.

Persone Maria Luisa Lapini
Luoghi Valles
Argomenti legislation, advertising

24/giu/2011 10.55.02 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

E’ ARRIVATA L’ESTATE ALL’ECOMUSEO

Un ricco calendario di iniziative all’Ecomuseo della Comunità Montana del Casentino

 

L’Ecomuseo anche per quest’anno propone un ricco calendario di eventi che coinvolgono tutte le strutture della rete. L’Ecomuseo rappresenta per il territorio una risorsa importante soprattutto in alcune località di montagna che grazie alla sua presenza ha rivitalizzato borghi e tradizioni popolari spesso nascosti e poco conosciuti. L’Ecomuseo con le sue attività è sempre presente con iniziative durante tutto l’arco dell’anno volte alla valorizzazione di quegli ambienti che arricchiscono il nostro territorio. La peculiarità sono proprio le risorse umane che lavorano dietro la rete ecomuseale che grazie alla loro vivacità e al loro dinamismo hanno permesso di far crescere e far conoscere queste realtà. “Le iniziative – commenta l’assessore alla cultura della comunità Montana del Casentino Maria Luisa Lapini -  sono solo il punto di partenza per una visita più approfondita della Valle, un motivo in più per partecipare a mostre, escursioni ed incontri. Un modo speciale per conoscere ed apprezzare la nostra Valle, entrando a diretto contatto con le comunità locali, con le loro tradizioni, la loro storia ed il loro vissuto. Se le esposizioni permanenti esistenti, con le loro particolarità, rappresentano il punto di partenza per la visita, sono in effetti le varie iniziative proposte che assicurano la dinamicità e consentono di rinnovarne i contenuti”.

Tra le iniziative proposte: Convegni ( Cetica riferito al recupero del ponte; La mausolea a Soci intorno alle modificazioni del paesaggio nella media valle dell’Arno); Mostre (La Transumanza a Raggiolo, la Pietra lavorata a Strada in Casentino, la resistenza a Moggiona); Laboratori ed escursioni per bambini e famiglie (La Sapienza delle mani e Gambe in Spalla… passeggiate a passo di asino); Escursioni (In cammino alla scoperta del paeaggio); Performances teatrali (Raggiolo, Castel Focognano, Porciano, Frassineta); Istallazioni artistiche (Boschi ad Arte quest’anno incentrato sulla comunità di Moggiona e sul suo storico legame con la foresta); Veglie d’Estate con incontri e proiezioni a cura della Mediateca.

 

Il programma sarà consultabile nel giornalino informativo dell’Ecomuseo che sarà distribuito a partire dal 1 Luglio e nel sito www.ecomuseo.casentino.toscana.it

 

Ufficio stampa 0575.507245

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl