comunicato stampa

Allegati

15/lug/2011 12.15.02 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

            

 

 

FIORI DI BOGOTA’

Alessandra Bedino e Confinesemeble interpretano un testo di Claudio Fava nel Festival Pievi e Castelli in Musica

 

 

"Raccontare la propria morte, colpo dopo colpo. Senza mostrare rabbia, solo stupore. E raccontare la propria vita, in una latitudine lontana ma reale, dove donne e uomini crescono più in fretta e la normalità dell'esistenza spesso scarta verso destini imprevedibili. Ecco i fiori di Bogotà, un indizio di primavera che accompagna i pensieri della protagonista: che è donna, e giudice, in un paese malato di menzogna. La prova che la aspetta rassomiglia a certe storie di casa nostra, quando di fronte ci si spalanca un bivio, l'onere d'una scelta: dire o tacere. Da quella scelta spesso dipende non solo la vita ma anche il senso che scegliamo di affidarle."                            Claudio Fava

 

 

Domenica 17 Luglio alle ore 21.30 presso il Castello degli Ubertini di Chitignano va in scena nella programmazione di Pievi e Castelli in Musica Fiori di Bogotà, una storia in concerto testo di Claudio Fava con la voce narrante di Alessandra Bedino e le musiche eseguite da Confinensemble. Nel marzo del 2001 Anna Aurigi, soprano, Gloria Lucchesi, flauto, Carlo Mascilli Migliorini, chitarra e Alessandro Moretti, fisarmonica, hanno iniziato, come Confinensemble, una intensa attività concertistica e di approfondimento di autori e testi di musica classica prevalentemente contemporanea. La particolarità dell’insieme ha permesso la sperimentazione di nuove sonorità. La curiosità artistica degli elementi ha spinto la ricerca oltre la musica. Confinensemble è un percorso che attraversa persone, strumenti, luoghi geografici, rappresentazioni della mente, episodi della storia.  Hanno collaborato con Abbazia di Spineto, incontri e studi, alla produzione di quattro CD, realizzati in laboratori di ricerca negli ambienti dell’Abbazia. Con Marilisa Cuccia e Franco Tagliapietra hanno inoltre ideato numerosi programmi musicali di particolare interesse e progetti di musica teatro. In Italia Confinensemble ha collaborato con gli attori: Alessandra Aricò, Alessandra Bedino, Sergio Castellitto, Massimo Carotto, Franco di Francescantonio; gli scrittori: Massimo Carlotto, Claudio Fava, Margaret Mazzantini e il compositore Claudio Boncompagni.  I musicisti del Confinensemble, anche individualmente, si sono distinti per la loro attività artistica realizzando revisioni di musiche italiane rare, pubblicazioni della collana della Collezione Ricasoli, edizioni musicali, registrazioni e tournée. Il testo è di Claudio Fava, deputato europeo e coordinatore nazionale di Sinistra Democratica, è tra i promotori della lista e del progetto politico di Sinistra e Libertà. Laureato in Giurisprudenza, giornalista professionista dal 1982, ha lavorato per il Corriere della Sera, l'Espresso, l'Europeo e la Rai, in Italia e dall'estero. Dal 1984, dopo l'uccisione del padre, ha assunto la direzione de "I Siciliani" raccogliendo, assieme a tutti gli altri giovani compagni della redazione, il testimone di una battaglia che ha saputo fare di questa rivista un laboratorio di nuova cultura della legalità e dell'impegno antimafioso. Corrispondente per l'Espresso dall'America Latina alla fine degli anni Ottanta, è stato inviato speciale per molti giornali su numerosi fronti di pace e di guerra, dalla Somalia alla Cambogia, dall'Algeria al Libano, dal Salvador al Cile. Dal 1994 è editorialista de l'Unità. Claudio Fava ha sempre incrociato l'attività professionale con l'impegno politico. Autore di numerosi libri e romanzi, Fava scrive anche per il teatro e per il cinema. Assieme a Monica Zapelli e Marco Tullio Giordana, é autore della sceneggiatura de "I cento passi" premiata, nel 2001, con il Leone d'Oro al festival di Venezia, con il Davide di Donatello e con il Nastro d'Argento. Costo dello spettacolo € 8.00, fino a 10 anni gratuito, studenti € 4,00. Inizio ore 21.30. Si ricorda che è possibile prenotare i biglietti allo 0575.520511 oppure al 347.0724396.

Ufficio stampa 329.2978991

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl