Tabacco: ok l'accordo con Jti. Così si tutela una produzione da 90 mila tonnellate annue

Così si tutela una produzione da 90 mila tonnellate annue La Cia commenta positivamente l'intesa siglata oggi dal Mipaaf, che segue quelle con Philip Morris e Bat Italia.

Persone Bat Italia, Philip Morris
Luoghi Italia, Europa
Organizzazioni Japan Tobacco International, Jti, CIA
Argomenti politica, economia, commercio, diritto

21/lug/2011 15.40.05 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Tabacco: ok l’accordo con Jti. Così si tutela una produzione da 90 mila tonnellate annue
 
La Cia commenta positivamente l’intesa siglata oggi dal Mipaaf, che segue quelle con Philip Morris e Bat Italia. Era tempo che si attendevano risposte a sostegno dei 60 mila occupati della filera. Ora avanti con Imperial Tobacco Italy e Manifatture Sigaro Toscano.
 
L’accordo triennale raggiunto tra il ministero delle Politiche agricole e Japan Tobacco International risponde alle attese dei produttori italiani in un momento di estrema incertezza e difficoltà per il settore, che deve confrontarsi con la riduzione degli aiuti comunitari e la revisione della direttiva europea. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, commentando l’intesa siglata oggi che segue quelle già strette con Philip Morris e Bat Italia.
Si tratta di un accordo che -spiega la Cia- impegna Jti ad acquistare un quantitativo complessivo di tabacco italiano fino a un totale di 21 mila tonnellate, che si traduce in 33 mila tonnellate di tabacco allo stato secco sciolto.
Questi accordi -ricorda la Cia- rappresentano un’opportunità fondamentale per un settore che è fonte di sussistenza e reddito per i 60 mila lavoratori impegnati nell’intera filiera tabacchicola. Così si tutela la produzione italiana che nel 2010 ha raggiunto le 90 mila tonnellate, confermandosi leader in Europa.
È da lungo tempo che la Cia sollecitava il Mipaaf a stringere accordi quadro con le tutte manifatture presenti in Italia, impegnandole a garantire acquisti significativi a prezzi realmente onesti. Ora ci auguriamo -conclude la Cia- che si concretizzino a breve intese similari anche con Imperial Tobacco Italy e Manifatture Sigaro Toscano.
 
 
 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl