MOBILITA', SANTOR "SERVE PIANO AD HOC PER SICUREZZA STRADALE"

COMUNICATO STAMPA MOBILITÀ, SANTORI: "SERVE PIANO AD HOC PER SICUREZZA STRADALE" "Serve un piano ad hoc che dalle emergenze individui soluzioni idonee volte a garantire la sicurezza stradale, partendo dalla prevenzione e dall'intensificazione dei controlli, oltre che dalla predisposizione di misure strutturali atte ad adeguare le strade ad una migliore condizione di fruibilità" - lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale in merito all'incidente mortale che ha coinvolto una donna alla guida di un taxi sulla Colombo, "strada che vanta il primato del maggior numero di incidenti di tutta Roma.

Persone Roma Capitale, Fabrizio Santori, Fabrizio Santori, Flaminia, Laurentina
Luoghi Roma, Colombo
Organizzazioni Sicurezza Urbana, Commissione Politiche
Argomenti strada, trasporti, sicurezza sociale, autoveicoli

Allegati

27/lug/2011 14.52.50 Fabrizio Santori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

MOBILITA’, SANTORI:  “SERVE PIANO AD HOC PER SICUREZZA STRADALE”

Serve un piano ad hoc che dalle emergenze individui soluzioni idonee volte a garantire la sicurezza stradale, partendo dalla prevenzione e dall’intensificazione dei controlli, oltre che dalla predisposizione di misure strutturali atte ad adeguare le strade ad una migliore condizione di fruibilità” - lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale in merito all’incidente mortale che ha coinvolto una donna alla guida di un taxi sulla Colombo, “strada che vanta il primato del maggior numero di incidenti di tutta Roma.  Da gennaio a giugno del 2011 si sono registrati 249 incidenti, a fronte dei 209 del I semestre 2010, un aspetto preoccupante che ci deve far riflettere sullo stato di salute e sulle condizioni di sicurezza di questa importante arteria che collega la città al mare”. 

“Nonostante registriamo un sensibile calo degli incidenti mortali rispetto allo scorso anno resta il fatto che il numero complessivo degli incidenti stradali rimane invariato. Ancora è troppo lunga la lista nera  delle vie di comunicazione più interessate dai sinistri prodotta dall’attività di monitoraggio dell’Ufficio coordinamento politiche per la sicurezza. Nei primi sei mesi del 2011 in città si sono contati 18.872 incidenti (18.871 nel 2010) per un totale di 57 morti  a fronte dei 65 registrati nel 2010. Dopo la Colombo a far parlare di sé sono state la Via Casilina, con  233 incidenti (a fronte dei 210 nel 2010);  la Tuscolana con 184 ( a fronte dei 145 nel 2010);  la Prenestina con 181 (a fronte dei169 nel 2010);  la Tiburtina, con  176 (a fronte dei 167 del 2010); la  Via di Boccea con 149 (a fronte dei 112 del 2010), la Cassia con  147 (a fronte dei 138 del 2010); la Via Appia Nuova con 139 (a fronte dei 119 del 2010); la  Via Aurelia con 135 (a fronte dei 151 del 2010); la  Flaminia con  128 (a fronte dei 70 del 2010); la Portuense con 110 (a fronte dei 104 del 2010), la Laurentina con 91 (a fronte delle 115 del 2010) e  la Via Trionfale con 88 incidenti ( a fronte dei 47 nel 2010)” – conclude Santori.

 

Roma, 27 luglio 2011

 

 

Descrizione: Descrizione: Descrizione: romacapitale

Commissione Politiche per la Sicurezza Urbana

Roma Capitale

Largo Lamberto Loria, 3  00147  Roma

Tel 06.671072477  - Fax 06671072469

Iniziative ed indirizzi per il miglioramento della sicurezza degli appartenenti alla comunità cittadina

Monitoraggio della percezione della sicurezza cittadina

Interventi per favorire la collaborazione tra le forze dell'ordine che operano sul territorio cittadino

e gli uffici e le istituzioni comunali.

Presidente: On. Fabrizio Santori Cell. 3397360574

Sito internet: ***SANTORI al Comune, Rialzati ROMA !

Fabrizio Santori è anche su Youtube , Twitter e Facebook

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl