comunicato stampa

Allegati

03/ago/2011 12.51.37 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

MOSTRA FOTOGRAFICA DEL NUOVO GRUPPO ASTROFILI AREZZO PRESSO IL PLANETARIO DEL PARCO

Inaugurazione Sabato 6 Luglio 2011

 

Il cielo offre la opportunità di osservare, anche con strumenti di modeste potenzialità (es. binocoli, cannocchiali, piccoli telescopi), le caratteristiche morfologiche di una moltitudine di oggetti a noi vicini (Luna, pianeti, comete, Sole, ... questo ultimo utilizzando particolari cautele ...) oppure lontani anni – luce dalla Terra (ammassi di stelle, nebulose, galassie).

Più aumenta la potenzialità dello strumento utilizzato più si riescono a percepire dettagli sempre più fini.

Se poi allo strumento di osservazione accoppiamo un rilevatore sensibile – sia questo una macchina digitale oppure un CCD oppure una webcam – vi è la possibilità di acquisire immagini che, nel tempo – attraverso pratica, costanza e passione – si trasformeranno in vere e proprie opere d’arte ...

E’ quello che hanno realizzato i soci del NUOVO GRUPPO ASTROFILI AREZZO, associazione di astronomi dilettanti che opera nel territorio della nostra provincia, raccogliendo in una bellissima mostra fotografica, le immagini di Luna, Sole, eclissi, pianeti ... ma anche di oggetti non facili da riprodurre, come nebulose, campi stellari, galassie, ...

Un patrimonio di immagini che il NUOVO GRUPPO ASTROFILI AREZZO con entusiasmo ha inteso “prestare” al PLANETARIO DEL PARCO NAZIONALE FORESTE CASENTINESI, in una prima proficua collaborazione, in modo da consentire ai fruitori della struttura casentinese -  che ricordiamo essere l’unica stabile in cui sono svolte attività didattiche e divulgative nell’ambito delle scienze astronomiche - quali risultati si possono ottenere con tenacia e passione.

La inaugurazione della mostra fotografica avrà luogo sabato 6 agosto p.v. a partire dalle ore 19:30 presso il PLANETARIO DEL PARCO, a Stia.

La mostra sarà visitabile nel periodo agosto – ottobre 2011, con ingresso gratuito, nei giorni di apertura del Planetario a partire dalle ore 18:00. 

Nel mese di ottobre la mostra sarà inoltre aperta anche su richiesta per scolaresche e gruppi organizzati.

A seguire, alle ore 20:00, degustazione prodotti tipici locali stagionali e alle ore 21:15, sotto la cupola del Planetario, incontro dedicato alla Luna, dal titolo “Luna, origine e geologia”, a cura di Alessandro Ghiandai, cui seguirà osservazione del nostro satellite, al Primo Quarto, per mezzo di telescopi amatoriali in compagnia degli operatori del Planetario del Parco.

 

Ufficio stampa 0575.520511

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl