ComSt - Bellegra: sottoscritta una convenzione tra la Banca di Credito Cooperativo e i Sindacati delle costruzioni Fillea Cgil e Filca Cisl

ComSt - Bellegra: sottoscritta una convenzione tra la Banca di Credito Cooperativo e i Sindacati delle costruzioni Fillea Cgil e Filca Cisl.

Persone Francesca Marrucci, Attilio Vallocchia Filca Cisl, Marco Carletti Fillea Cgil
Luoghi Roma, Lazio, Bellegra
Organizzazioni INPS
Argomenti economia, lavoro

Allegati

10/ago/2011 11.38.34 Ufficio Stampa Punto a Capo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Bellegra: sottoscritta una convenzione tra la Banca di Credito Cooperativo e i Sindacati delle costruzioni Fillea Cgil e Filca Cisl per anticipare ai lavoratori le spettanze di cassa integrazione
“Ieri, presso la sede della Banca di Credito Cooperativo di Bellegra, è stata sottoscritta una convenzione tra la banca stessa e le organizzazioni sindacali delle costruzioni – FILLEA CGIL di Roma e Lazio e la FILCA CISL di Roma, che consente ai lavoratori delle costruzioni residenti nell’area di competenza della banca di richiedere l’anticipo delle spettanze di cassa integrazione a tassi agevolati, in attesa che l’INPS concluda le pratiche di pagamento diretto agli stessi lavoratori”.
Queste sono le dichiarazioni delle segreterie di FILLEA CGIL DI Roma e Lazio e FILCA CISL di Roma, che continuano: “In questo momento di forte crisi del settore delle costruzioni, dove decine e decine di aziende ricorrono alle procedure di cassa integrazione guadagni straordinaria o in deroga, procedure che vedono coinvolti delle migliaia di lavoratori, la vera emergenza sociale è la difficoltà che incontrano i lavoratori e le loro famiglie nell’affrontare le loro esigenze economiche, dal momento della sottoscrizione dell’accordo sindacale al momento nel quale l’INPS pagherà effettivamente quanto dovuto ai lavoratori. Mediamente questo tempo di attesa dura circa 5 mesi. La convenzione sottoscritta con la Banca di Credito Cooperativo di Bellegra, la prima per il settore delle costruzioni di Roma, ha lo scopo di ridurre i tempi di attesa per l’incasso delle spettanze derivanti dagli ammortizzatori sociali ed attenuare così il disagio economico vissuto dai lavoratori coinvolti e dalle loro famiglie”.
Continuano: “Questo è un esempio alto di come si può fare banca e finanza tenendo conto delle realtà territoriali nel rispetto degli scopi statuari ed etici propri del credito cooperativo. Nei primissimi giorni di settembre cominceremo a coinvolgere l’ABI Lazio e tutte le strutture di coordinamento laziale del credito cooperativo, con lo scopo di estendere a tutto il territorio laziale le opportunità create per i lavoratori con la convenzione sottoscritta ieri”
Roma, 10 agosto 2011
Per info e approfondimenti stampa: MARCO CARLETTI  FILLEA CGIL 328 7562488, ATTILIO VALLOCCHIA FILCA CISL 335 5963280

Servizio esterno Ufficio Stampa Punto a Capo
Francesca Marrucci
ufficiostampa@puntoacapo.info
www.puntoacapo-international.com
Tel. 0695557480 - 3333876830

Per cancellarsi dal servizio, inviare una mail con oggetto CANCELLAMI a questo stesso indirizzo.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl