Consegnate le borse di studio agli studenti tarquiniesi diplomati con 100.

20/ago/2011 10.55.47 Dabel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola e l’assessore alla Pubblica Istruzione Sandro Celli hanno consegnato le borse di studio di 500 euro agli studenti che si sono diplomati con 100. A riceverle Andrea Fagotto, Francesca Ferrillo, Enrico Claudio Giannuzzi, Sergio Medei, Francesca Ranucci e Martina Ratto. Alla cerimonia, che si è svolta il 19 agosto nella sala consiliare del municipio, hanno partecipato anche il dirigente scolastico dell’ISIS Nicola Guzzone e il consigliere comunale dei giovani Marco Gentili. «I ragazzi rappresentano una risorsa. – ha affermato il primo cittadino – Aver messo a disposizione queste borse di studio è motivo di soddisfazione. È un riconoscimento per l’ottimo percorso scolastico svolto e un incentivo a proseguire con rinnovato impegno nella loro carriera universitaria o nel mondo del lavoro». «Questo assegno rappresenta un patto che l’Amministrazione propone ai suoi giovani migliori, perché con il loro impegno siano protagonisti attivi e consapevoli della crescita culturale della città. – ha dichiarato l’assessore Celli – Il Comune continuerà a sostenere le scuole tarquiniesi, per migliorare l’attività didattica e le strutture a disposizione». L’iniziativa, giunta al secondo anno, nasce da un’idea del consigliere Gentili, con il sostegno del consiglio comunale dei giovani: «È importante stimolare gli studenti a fare ancora meglio. – ha detto – La meritocrazia deve quindi diventare l’unico metro di giudizio». Soddisfazione è stata espressa dal dirigente scolastico Guzzone: «Ringrazio l’Amministrazione per essere vicino al mondo della scuola. Auspico che questo progetto possa coinvolgere in futuro le altre città del comprensorio».

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl