U.O.C. CHIRURGIA OSPEDALE PERTINI DI ROMA: L’UGL MEDICI DENUNCIA GRAVI DISAGI OPERATIVI

12/ott/2011 08.37.11 UGL MEDICI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I chirurghi dell’Ospedale Pertini di Roma denunciano un plus orario lavorativo al quale sono sottoposti da diversi mesi.

“Totale solidarietà ai colleghi chirurghi dell’Ospedale Pertini di Roma che da molto tempo ormai sono sottoposti ad un super lavoro che  pone a rischio il loro operato quotidiano e l’esito dei loro interventi nei confronti dei pazienti che afferiscono al loro reparto” È questo l’allarme che rilancia il dott. Ruggero Di Biagi, Segretario Nazionale dell’UGL Medici” nel commentare la difficile condizione lavorativa che caratterizza ormai da troppo tempo la gestione operativa della U.O.C. Chirurgia dell’Ospedale Pertini di Roma. “In tali situazioni – conclude Di Biagi – l’errore clinico è sempre dietro l’angolo e certamente non attribuibile alla mancata professionalità dei colleghi chirurghi che operano in croniche condizioni di disagio”. É per tali motivi che l’UGL Medici ha inviato una nota al Direttore Generale della ASL RMB nella quale si richiedono rapidi interventi risolutivi in merito a questa grave situazione del nosocomio romano.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl