ComSt - Roma: gli operai occupano il cantiere del parcheggio di Piazza Addis Abeba. Da 3 mesi non ricevono stipendio.

ComSt - Roma: gli operai occupano il cantiere del parcheggio di Piazza Addis Abeba.

Persone Francesca Marrucci, Fillea Cgil, Luca Tremaliti, Alioscia De Vecchis, Natale
Luoghi Sud, Roma
Organizzazioni TREVI, EdilTecna
Argomenti lavoro, sindacati

Allegati

20/dic/2011 12.17.03 Ufficio Stampa Punto a Capo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA 

Roma: gli operai occupano il cantiere del parcheggio di Piazza Addis Abeba. Da 3 mesi non ricevono stipendio. 
Natale amaro per i lavoratori dell’EdilTecna srl.
Sono tre mesi che i 20 operai del cantiere sito tra Piazza Addis Abeba e Piazza Gondor nel II Municipio, non percepiscono il loro stipendio e ora non ce la fanno più.
Ieri hanno occupato con i mezzi meccanici il cantiere e l’hanno bloccato, in attesa di un incontro con le due ditte, appaltatrice e subappaltatrice, che doveva tenersi stamattina, ma che è saltato.
Il cantiere riguarda un parcheggio che dovrebbe ospitare ben 150 posti auto e che è stato preso in appalto dalla ditta TREVI, che ha poi ceduto il subappalto alla EdilTecna srl. 
Abbiamo proclamato lo stato di agitazione permanente”, affermano Alioscia De Vecchis e Luca Tremaliti, funzionari della Fillea Cgil di Roma Centro Sud, “perché i lavoratori non ce la fanno più. Non solo non percepiscono da 3 mesi lo stipendio senza una ragione, ma l’80% è a contratto a tempo determinato, cioè fuori dalle norme contrattuali!
I lavoratori saranno occuperanno il cantiere fino a che non verranno date loro rassicurazioni dal punto di vista contrattuale e dal punto di vista dei pagamenti”, concludono i due funzionari Fillea. “La Trevi stamattina è venuta all’incontro concordato, ma non ci è ancora stato possibile parlare con la EdilTecna, quindi non sappiamo neanche che Natale aspetterà questi lavoratori.
Roma, 20 dicembre 2011
Info per la Stampa: Alioscia De Vecchis 347 3766705
Si allega foto dei lavoratori in stato di agitazione.

Servizio esterno Ufficio Stampa Punto a Capo
Francesca Marrucci
ufficiostampa@puntoacapo.info
www.puntoacapo-international.com
Tel. 0695557480 - 3333876830

Per cancellarsi dal servizio, inviare una mail con oggetto CANCELLAMI a questo stesso indirizzo.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl