La liberalizzazione degli orari dei negozi è un'opportunità in più per i consumatori e può favorire la vendita dei prodotti agroalimentari

La liberalizzazione degli orari dei negozi è un'opportunità in più per i consumatori e può favorire la vendita dei prodotti agroalimentari.

Organizzazioni CIA
Argomenti commercio, economia

Allegati

05/gen/2012 12.06.26 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La liberalizzazione degli orari dei negozi è un’opportunità in più
per i consumatori e può favorire la vendita dei prodotti agroalimentari
 
La Cia si dice favorevole al provvedimento. L’utilizzo di nuovi punti vendita, presso alberghi, ristoranti e altre strutture ricettive è un elemento positivo per sviluppare filiere locali di vendita di eccellenze alimentari e gastronomiche. Servono, però, politiche produttive e di marketing diversificate, fondate sulla qualità, il legame con il territorio, la trasparenza, la corretta etichettatura e la chiara informazione.
 
La Cia-Confederazione italiana agricoltori è favorevole alla liberalizzazione degli orari dei negozi. Le polemiche di questi giorni sono eccessive e nascondono anche una certa paura del cambiamento. Certo non si tratta di tenere aperti gli esercizi commerciali 24 ore su 24, ma di ampliare la gamma di opportunità di relazione con i consumatori, sempre più diversificati nelle abitudini e nei bisogni.
Siamo certi -afferma la Cia- che tutto questo possa andare incontro alle esigenze dei cittadini e ci auguriamo che possa accrescere la vendita di prodotti agroalimentari. Ma siamo in una fase di recessione con la domanda interna in forte calo e non possiamo prefigurare immediati mutamenti di rotta.
Per la Cia, la liberalizzazione, la possibilità di ampliare le fasce orarie di apertura e di utilizzare nuovi punti vendita, presso alberghi, ristoranti e altre strutture ricettive, come già avviene per gli agriturismi, può rappresentare, inoltre, una grande opportunità di sviluppo di filiere locali di vendita di eccellenze alimentari e gastronomiche.
La liberalizzazione degli esercizi commerciali non deve, però, rimanere fine a sè stessa, ma -conclude la Cia- deve essere accompagnata da politiche produttive e di marketing diversificate, fondate sulla qualità, il legame con il territorio, la trasparenza, la corretta etichettatura e la chiara informazione.
 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl