DDL GOVERNO CLINICO: L’UGL MEDICI SI ALLINEA CON L’EMENDAMENTO CHE CONFERISCE MAGGIORE RESPONSABILITÁ AI SANITARI NELLE ASL

DDL GOVERNO CLINICO: l'UGL MEDICI SI ALLINEA CON L'EMENDAMENTO CHE CONFERISCE MAGGIORE RESPONSABILITÁ AI SANITARI NELLE ASL.

Persone Domenico Di Virgilio, Ruggero Di Biagi, Nazionale Ugl Medici
Organizzazioni Commissione Affari Sociali, Camera dei deputati
Argomenti legislazione, diritto

22/gen/2012 09.01.01 UGL MEDICI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo anni di aziendalizzazione e di Direttori Generali satrapi finalmente - ha dichiarato il Segretario Nazionale Ugl Medici Ruggero Di Biagi - uno spiraglio di luce.

Un emendamento all'art. 2 (Funzioni del Collegio di Direzione) del testo di Legge sul Governo Clinico nelle AA.SS.LL., approvato recentemente dalla Commissione Affari Sociali della Camera e presentato dal relatore Domenico Di Virgilio, rende, infatti, il Consiglio di Direzione “Organo della Asl”.

Abbiamo giá detto e ripetiamo - ha concluso il Segretario Ugl Medici - che far partecipare alla gestione della sanità i sanitari tutti, é un elementare principio finora disatteso. Ammesso che sia approvato il Ddl, speriamo solo che le Regioni, cui é demandata la normazione di quanto sopra, non sfascino il tutto...

 

IL SEGRETARIO NAZIOALE UGL MEDICI - Ruggero Di Biagi

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl