Iniziativa della Scientology di Brescia per conoscere i Diritti Umani per rispettarli

07/feb/2012 19.08.51 Gabriele Casella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

I volontari della Chiesa di Scientology Bresciana, in collaborazione con

l’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza ONLUS, sabato 4 febbraio si

sono presentati alla città in una nuova iniziativa di diffusione e conoscenza

della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”.

 

“I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico”, scrisse L.

Ron Hubbard.

Scopo della mattinata era far conoscere la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

in tutti i suoi punti, cosa che purtroppo non è così frequente. In moltissimi infatti

hanno confessato di non conoscere i 30 diritti umani, e in molti hanno preso visione

delle immagini rappresentative di ogni diritto.

 

Ratificata ormai 63 anni fa, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è il

documento ufficiale sui diritti umani più completo e contemporaneamente più

sconosciuto. L’ONU ha promosso negli anni sempre più attività per farla conoscere,

con l’intento di diffondere sempre più il rispetto dei diritti umani.

 

E questa mattina altri bresciani hanno apprezzato l’iniziativa, ricevendo opuscoli che

riportano per intero la Dichiarazione, DVD con la “Storia dei Diritti Umani” e hanno

avuto risposta a molte domande.

 

E molti gli apprezzamenti, anche da persone che sono già impegnate nello stesso

compito: far conoscere i diritti delle persone, per rispettarli e richiedere che vengano

rispettati.

 

http//www.scientology.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl