Olio d'oliva: lo stoccaggio Ue assegnato alla Spagna dimostra che il sistema non è adeguato e va cambiato

Olio d'oliva: lo stoccaggio Ue assegnato alla Spagna dimostra che il sistema non è adeguato e va cambiato.

Luoghi Spagna
Organizzazioni Pac, Unione Europea, CIA, commissione UE
Argomenti economia, commercio, borsa

24/feb/2012 15.18.21 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
24 febbraio 2012
 
Olio d’oliva: lo stoccaggio Ue assegnato alla Spagna dimostra che
il sistema non è adeguato e va cambiato
 
La Cia ribadisce che c’è l’esigenza di strumenti efficaci per rispondere alle esigenze degli agricoltori durante le crisi di mercato.
 
Le notizie sull’assegnazione degli aiuti per lo stoccaggio privato dell’olio di oliva esclusivamente ad operatori spagnoli, dimostrano ancora una volta ciò che la Cia-Confederazione italiana agricoltori ha da sempre denunciato: l’attuale sistema non è adeguato a rispondere alle esigenze degli olivicoltori italiani nelle fasi di crisi di mercato.
In particolare, il prezzo di riferimento fissato dalla Commissione europea, ampiamente sotto i due euro al chilo, non copre assolutamente i costi di produzione dell’olio italiano, che mediamente -ricorda la Cia- ha una qualità non comparabile con quello degli altri paesi.
Il problema non sussiste solo per l’olio, ma in generale per tutte le produzioni ammesse a questa tipologia di sostegno. Per questo motivo la Cia chiede che nell’ambito del negoziato sulla riforma della Pac, che sta entrando nel vivo, siano radicalmente modificate tutte le misure di intervento per le crisi di mercato.
La volatilità dei prezzi è diventato un fattore strutturale dell’economia moderna, perciò -conclude la Cia- è indispensabile predisporre anche strumenti efficaci di gestione del rischio e di stabilizzazione dei redditi.

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl