comunicato stampa

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO L'UNIONE DEI COMUNI MONTANI AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Una folta rappresentanza del mondo dell'impresa casentinese era presente Venerdì 2 Marzo all'incontro organizzato dall'Unione dei Comuni del Casentino sul tema "Il nuovo piano di sviluppo della Regione Toscana: occasioni e opportunità per il Casentino", in collaborazione con il Presidente della Sesta Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli.

Persone Giovanni Ricciardi, Vincenzo Ceccarelli
Luoghi Toscana, Casentino
Organizzazioni Fidi Toscana, Luca Santini, Commissione Territorio
Argomenti impresa, economia, industria

05/mar/2012 13.20.05 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

 

 

L’UNIONE DEI COMUNI MONTANI AL SERVIZIO DELLE IMPRESE

 

Una folta rappresentanza del mondo dell’impresa casentinese era presente Venerdì 2 Marzo all’incontro organizzato dall’Unione dei Comuni del Casentino sul tema “Il nuovo piano di sviluppo della Regione Toscana: occasioni e opportunità per il Casentino”, in collaborazione con il Presidente della Sesta Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli. ” A 60 giorni dall’insediamento del nuovo Ente - sottolinea il Presidente dell’Unione Luca Santini - continua l’attenzione del l’Unione dei Comuni del Casentino  verso il mondo imprenditoriale con un dibattito  -  confronto con la Regione Toscana sulle opportunità per le nostre aziende, perché vogliamo essere un motore per lo sviluppo delle realtà imprenditoriali casentinesi.

“120 milioni di euro le risorse che la regione Toscana sta mettendo ha disposizione -  commenta il consigliere regionale Vincenzo Ceccarelli – nel campo della ricerca e dello sviluppo. Il Casentino è comunque una realtà dal punto di vista imprenditoriale vivace che ha evitato in questi anni lo spopolamento della nostra montagna. Le parole d’ordine sono innovazione e ricerca, caratteristiche fondamentali per il superamento della crisi che attanaglia il settore artigianale e industriale”.

Albino Caporale, Dirigente Area coordinamento industria, artigianato e innovazione tecnologica della Regione Toscana,  ha poi  illustrato i bandi e le opportunità agevolative ricordando che la Regione si pone come obiettivi il consolidamento del sistema socio – economico e lo sviluppo di imprese ad alto contenuto innovativo con potenzialità di commerciare il prodotto sui mercati esteri. Inoltre la Regione mira al superamento storico delle dimensioni dell’ impresa Toscana, attraverso la creazione di reti d’impresa.

Infine Giovanni Ricciardi, il Direttore Generale di Fidi Toscana s.p.a., ha illustrato il ruolo di Fidi Toscana che mediante l’erogazione di garanzie favorisce l’accesso al credito a condizioni migliori rispetto a quelli vigenti sul mercato.

 

A conclusione il Presidente dell’Unione ha ringraziato i partecipanti ed ha ribadito che “l’Ente ha già intrapreso questo percorso con l’apertura di un tavolo di confronto con le associazioni di categoria e lo stanziamento di un fondo per aiutare le imprese locali. E’ inoltre prevista l’attivazione presso l’Unione di uno sportello al servizio delle imprese per illustrare le opportunità che offre la Regione in materia di finanziamenti”.

 

Ufficio stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl