FRATI LASCI L'UNIVERSITA'. (SOLO LUIGI, PERO'...)

FRATI LASCI L'UNIVERSITÀ.

Persone Oncologia, Luigi Frati, Ruggero Di Biagi, Nazionale Ugl Medici, Luigi
Organizzazioni COBAS, Università La Sapienza, CGIL, UGL
Argomenti ospedale, sindacati, università, diritto

31/mar/2012 18.43.39 UGL MEDICI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Hanno fatto bene quelle OO.SS. (Fials, Cgil, Cobas) - ha dichiarato il Segretario Nazionale Ugl Medici Ruggero Di Biagi - che hanno chiesto la destituzione del Magnifico, alias Frati Luigi, dalla U.O.C. Oncologia che "dirige" nel Policlinico Umberto I. Condividiamo tutte le giuste argomentazioni esposte e chiediamo anche noi di mettere fine a questa situazione. Di più - ha proseguito Di Biagi - alla luce degli ultimissimi avvenimenti del Pronto Soccorso, delle vergognose destituzioni dei Primari poi rientrate, dei risultati dell'efficienza dell'intera facoltà di Medicina e dell'Università La Sapienza dopo decenni di "cura fratesca", sarebbe bene che il signor Frati si ritirasse a vita privata evacuando anche il Rettorato dell'Università. UGL MEDICI
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl