COMUNICATO STAMPA

03/mag/2012 14.38.31 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

 

 

Il Casentino e i percorsi di accoglienza delle persone straniere

La gestione associata dei Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino  venerdì 4 Maggio inaugura la nuova sede del “Centro per l’Integrazione”, realizzata in collaborazione con la Regione Toscana. I lavori sono stati finanziati al 50% dai Comuni del Casentino e al 50% dalla Regione Toscana nell’ambito del Piano degli Investimenti sul Settore Sociale �“ anno 2009.

Interverranno il consigliere regionale Vincenzo Ceccarelli, la Provincia e la Prefettura di Arezzo, il presidente dell’Unione e il sindaco di Poppi.

 

Il Centro per l’Integrazione del Casentino, evoluzione dei preesistenti servizi di “Agenzia Casa” e “Sportello Unico”, è stato attivato a patire dall’ottobre 2005. È gestito dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino per conto di tutti i comuni della Zona Casentino e svolge i seguenti compiti:

  1. Il Centro è parte della Rete di Sportelli Informativi per Stranieri in Toscana, progetto promosso dall’ANCI Toscana, garantendo sia il servizio di assistenza alla compilazione delle domande sia la trasmissione delle stesse, assicurando la collaborazione con gli uffici della Prefettura. Nel 2011 il servizio di trasmissione elettronica delle pratiche relative al soggiorno attivato presso il Centro per l’Integrazione ha registrato i seguenti dati di attività: gestione elettronica di n. 98 pratiche per permesso di soggiorno e n. 41 pratiche per carta di soggiorno; gestione in modalità cartacea di n. 73 pratiche per permesso di soggiorno e n. 45 pratiche per carta di soggiorno. Per un totale di 257 pratiche compilate, registrando un incremento complessivo rispetto al 2010 pari al 23%.
  2. Si occupa della gestione di una banca dati sugli alloggi disponibili e supporto nella definizione dei contratti di affitto e la gestione del Fondo Sociale di Garanzia per i prestiti finalizzati alla copertura delle spese per l’attivazione dei contratti di affitto: anticipo di due mensilità e spese stipula del contratto fino ad un massimo di € 1.800,00;
  3. della promozione di interventi di accoglienza ed integrazione degli alunni realizzati in collaborazione con le istituzioni scolastiche del territorio, la Provincia di Arezzo �“ partner cofinanziatore �“ e il Centro di Documentazione “Città di Arezzo” relativi a: corsi di facilitazione linguistica, mediazione linguistico-culturale, incontri di testimonianza culturale in ambito scolastico e corsi di italiano per cittadini stranieri.
  4. l’accesso su richiesta del servizio di mediazione linguistico-culturale.
  5. Sportello del Microcredito di Solidarietà, attivato in Casentino dal 2009.

 

Ufficio stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl