Filippa Lagerback per la Festa della Mamma ha restituito la vista a una mamma africana

10/mag/2012 09.33.39 plongo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CBM Italia Onlus propone un nuovo modo di festeggiare il 13 maggio:
riportare la luce nella vita di una donna africana

Milano, 28 marzo 2012 - Filippa Lagerback è testimonial d’eccezione
della campagna lanciata in occasione della Festa della Mamma di CBM
Italia Onlus, la più accreditata Organizzazione Non Governativa nella
lotta alla cecità evitabile nei Paesi in Via di Sviluppo.

Mamma attenta e conduttrice con Fabio Fazio di “Che tempo che fa”,
Filippa Lagerback ha scelto di ridare la vista a una mamma africana
colpita da cataratta e che per questo non poteva prendersi cura dei
suoi figli, essere un punto di riferimento per la famiglia e occuparsi
di qualsiasi altra attività.

Filippa ha scelto di fare qualcosa di concreto, sostenendo CBM Italia
e rendendo così possibile un intervento chirurgico per curare la
cataratta di una donna africana e ridarle così la vista. “CBM da
sempre combatte la cecità evitabile nei Paesi più poveri del mondo -
ha detto Filippa Lagerback - Ogni anno opera di cataratta migliaia di
donne, bambini, uomini. Regalare a una mamma la gioia di vedere il
volto dei propri figli: questo è il regalo più bello per la Festa
della Mamma”. Questo è l’appello che Filippa Lagerback ha lanciato in
occasione della campagna di CBM Italia per la Festa della Mamma.

“La Festa della Mamma è una grande opportunità che abbiamo tutti
quanti per impegnarci con un gesto concreto: portare dal buio alla
luce una mamma altrimenti destinata alla cecità - ha detto Luciano
Miotto, Direttore nazionale di CBM Italia - In un momento come questo,
in cui tutti noi siamo toccati dalla crisi, poter migliorare la vita
di una mamma africana con una donazione alla portata di tutti è un
atto che ci fa sentire bene. Sostenendo un’operazione di cataratta,
possiamo ridare la vista a una mamma e cambiare così il corso di una
vita a una donna che vive nei Paesi più poveri del mondo!” ha concluso
Miotto.

Per informazioni alla stampa:
Ufficio Comunicazione CBM Italia Onlus
Laura Salerno
Tel: 335. 658 9876 - 02.720.936.70
laura.salerno@cbmitalia.org - www.cbmitalia.org


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl