comunicato stampa

18/mag/2012 16.31.53 ufficio stampa casentino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

 

 

RIFIUTI: NESSUN AUMENTO

L’Unione dei Comuni Montani del Casentino in accordo con la Casentino Servizi ha confermato i costi del servizio del 2011

 

Il budget approvato dall’Unione dei Comuni, per la prima volta, permetterà ai comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino e al comune di Bibbiena e di Pratovecchio di non aumentare  la tassa di smaltimento rifiuti.

Questo risultato è stato raggiunto grazie alle nuove politiche ambientali e ai nuovi indirizzi dell’Unione verso Casentino Servizi, il soggetto delegato dagli 11 comuni per la gestione dei servizi del ciclo di rifiuti.

Infatti dal 2007 ad oggi si è assistito ad un progressivo aumento dei costi dei servizi per una serie di cause che vanno dall’incremento dell’ecotassa regionale, all’attuazione dei nuovi servizi di smaltimento per il mantenimento dell’igiene pubblica. Oggi, nonostante l’aumento dei costi di smaltimento della discarica di Terranuova nessuna tassa in più per i cittadini.

“Un grande risultato per tutti – commenta il presidente dell’Unione Luca Santini – merito delle politiche di razionalizzazione messe in atto dalla Casentino Servizi grazie agli indirizzi dell’Unione, che ha chiesto di ottimizzare maggiormente i costi e di riorganizzare i servizi senza ulteriori aggravi per i cittadini. Finalmente abbiamo raggiunto un obiettivo importante, ma questo non vuol assolutamente dire riduzione o ridimensionamento delle attività, anzi è proprio in questi giorni che è partito il nuovo servizio di raccolta differenziata per alcuni comuni.”

 

Ufficio stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl