Anp-Associazione nazionale pensionati della Cia: Vincenzo Brocco confermato presidente, Giovanna Gazzetta, Carmelo Travaglia e Valter Manfredi sono i nuovi vice presidenti

12/mag/2014 12:47:17 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Anp-Associazione nazionale pensionati della Cia: Vincenzo Brocco confermato presidente, Giovanna Gazzetta, Carmelo Travaglia e Valter Manfredi sono i nuovi vice presidenti

 

 

L’Assemblea elettiva svoltasi a Montecatini Terme ha inoltre eletto la nuova Giunta composta da 49 pensionati e votato un ordine del giorno a sostegno del territorio marchigiano alluvionato.

 

 

            Si è svolta, l’8 e il 9 maggio a Montecatini Terme, l’Assemblea dell’Associazione nazionale pensionati. Un’Assemblea molto partecipata che si è conclusa con la conferma dell’abruzzese Vincenzo Brocco quale presidente nazionale e con l’elezione di tre vice presidenti, Giovanna Gazzetta, Carmelo Travaglia e Valter Manfredi. La nuova Giunta costituita è formata da 49 pensionati. Il primo atto del neo eletto gruppo dirigente è stato quello di approvare un ordine del giorno per promuovere misure e azioni a sostegno delle aree alluvionate delle Marche. Un disastro che ha avuto come epicentro l’area dell’Arceviese e di Senigallia provocando il decesso di tre anziani, oltre alle devastazioni e distruzioni di beni privati e pubblici e gettando nello sconforto migliaia di cittadini.       L’Assemblea dell’Anp ha espresso profondo dolore, commozione e partecipazione per le vittime, piena solidarietà alle popolazioni e alle Associazioni marchigiane colpite nei beni e negli affetti, ivi compresa la sede Cia di Senigallia. L’organizzazione dei pensionati della Cia ha invitato le Autorità preposte a interventi urgenti, economici e strutturali, per le prime necessità e la messa in sicurezza dei cittadini danneggiati, specie i più fragili quali anziani, bambini, non autosufficienti, oltre a predisporre un programma condiviso di aiuti ed opere per la ricostruzione ed il ripristino di tutte le attività ivi comprese quelle di bonifica, difesa e messa in sicurezza del territorio.

            Nella sua relazione il presidente Brocco ha evidenziato come la generazione dei pensionati sia stata protagonista, in questi ultimi cinquant’anni di lotte, di conquiste e cambiamenti, in tutti i campi. Ha prima ricostruito -ha evidenziato il presidente dell’Anp- e poi partecipato allo sviluppo dell’Italia e dell’Europa. Ha conquistato diritti, ha rafforzato le istituzioni democratiche del Paese, facendone una primaria potenza economica. Ha vissuto da protagonista, nell’ultimo decennio, i nuovi scenari, conseguenti alla compatibilità e sostenibilità economica di uno Stato sociale che ha dovuto sempre più saper combinare i diritti e le aspettative dei cittadini con la rarefazione delle risorse a disposizione, senza permettere di contagiarne i valori di fondo. Oggi questa generazione deve essere protagonista dell’innovazione nelle protezioni sociali, dell’equità nelle prestazioni, della gestione dei diritti conquistati. Abbiamo a cuore il futuro del nostro Paese -ha concluso Brocco- non dovremo essere egoisti, ma non ci faremo relegare ai margini della vita pubblica.

   

 

 

 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-3227008
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl