Mantova: I Dottori Agronomi fanno il punto sulle nuove tecniche d’irrigazione dei seminativi

05/lug/2014 11:25:00 Ordine Dottori Agronomi e Forestali di Mantova Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Presso l’azienda Agricola Pernigotti, a Porto Mantovano (MN)

 

 I Dottori Agronomi fanno il punto sulle nuove tecniche d’irrigazione dei seminativi   

Il presidente Leoni: “le nuove tipologie di impianti garantiscono reali benefici economici ed ambientali, solo se su misura per ogni singola azienda agricola, per questo la progettazione di un Dottore Agronomo specializzato è imprescindibile”.

 

 

Si è svolta nel pomeriggio di giovedi 3 luglio,  una visita tecnica ed incontro formativo, organizzati dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Mantova, avente lo scopo di fare il punto della situazione sulle nuove tecniche di irrigazione dei seminativi, che si stanno diffondendo negli ultimi anni, con particolare riferimento al mais.

 

I partecipanti, provenienti da tutto il mantovano e dalle province limitrofe, hanno potuto verificare direttamente, presso alcuni terreni dell’azienda Agricola Pernigotti di Porto Mantovano, coltivati a mais ed irrigati a goccia, i componenti ed il funzionamento di questo innovativo impianto, guidati dal progettista Dottor Agronomo Stefano Lorenzin .

 

L’impianto irriguo a goccia è in grado di distribuire oltre all’acqua anche fertilizzanti ed agro farmaci durante l’intero ciclo vegetativo, questo aspetto se da un lato permette l’ottimizzazione dell’impiego dei mezzi tecnici dall’altro lato richiede un ripensamento completo della tecnica colturale.

 

Proprio per questo  motivo questi impianti richiedono una progettazione attenta ed accurata, da parte di tecnici specializzati, che parta dal rilievo planoaltimetrico degli appezzamenti, alla scelta dei materiali idonei in funzione del tipo di terreno e di coltura, giungendo infine ad una corretta installazione.

 

In questo modo è possibile ottenere notevoli benefici ambientali risparmiando acqua ed avendo nel contempo benefici economici per le aziende agricole, che possono incrementare dal punto di vista qualitativo e quantitativo le produzioni e ridurre la loro dipendenza dall’uso di combustibili fossili.

 

A  chiusura della visita il presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi di Mantova, Claudio Leoni ha affermato “le nuove tipologie di impianti garantiscono reali benefici economici ed ambientali, solo se su misura per ogni singola azienda agricola, per questo la progettazione di un Dottore Agronomo specializzato è imprescindibile”.

 

________________________________________________________________________________

Mantova 04 / 07 / 2014      

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl