Maltempo: Scanavino, c'è bisogno di piu' agricoltura e piu' agricoltori

06/ago/2014 17:35:24 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Maltempo: Scanavino, c’è bisogno di piu’ agricoltura e piu’ agricoltori

 

Va bene una riflessione su monoculture, ma insensato accusare produttori prosecco.

 

            Più agricoltura e più agricoltori per evitare che quanto avvenuto nel trevisano si possa ripetere. Questa la ricetta del presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Dino Scanavino, secondo cui è ‘insensato oltreché sbagliato’ muovere accuse nei confronti dei produttori di prosecco per l’esondazione del torrente Lierza a Refrontolo.

            “In questi giorni -spiega Scanavino- ho ascoltato voci autorevoli prendere posizione sull’accaduto, in particolare quella di Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, che ha definito un errore sia produttivo che ambientale l’agricoltura monoculturale. Si tratta di una critica in parte condivisibile su cui è possibile aprire una riflessione. Ciò che però vorrei fosse chiaro e venisse compreso -prosegue il presidente della Cia- è che sono gli agricoltori i veri custodi del territorio. Accusarli di essere in qualche maniera responsabili di alcuni eventi ambientali è insensato oltreché sbagliato”.

            “Viviamo una situazione emergenziale che deriva dalla totale assenza di un’adeguata politica di difesa e conservazione del suolo -aggiunge Scanavino-. Gli unici presìdi posti a difesa del territorio sono gli agricoltori che fanno il possibile per evitare l’incuria e il degrado. Ma, dati alla mano, questi sono sempre di meno e quindi i rischi di eventi catastrofici sono sempre più elevati. La verità -conclude il presidente della Cia- è che per garantire un’adeguata tutela del territorio serve più agricoltura e servono più agricoltori, oltre ad adeguate e innovative politiche di prevenzione”.

 

 

 

 

 

 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-32687100/06-32687104/06-32687108
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl