La Cia con la Fidal a Zurigo per i Campionati europei di atletica leggera. Turismo Verde protagonista con le "Fattorie Sportive"

07/ago/2014 17:06:54 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Cia con la Fidal a Zurigo per i Campionati europei di atletica leggera. Turismo Verde protagonista con le “Fattorie Sportive”

 

Torna la collaborazione tra l’organizzazione agricola e la Federazione italiana di atletica leggera per coniugare eccellenze agroalimentari, sport e ambiente rurale. Scendono in pista anche gli agriturismi con i “percorsi intelligenti” realizzati in “fattoria”, che mirano al benessere collettivo offrendo nuove opportunità agli operatori del settore.

 

Si rinnova, anche per i prossimi Campionati europei di atletica leggera a Zurigo, la collaborazione tra Cia e Fidal per promuovere e accrescere il legame tra l’agroalimentare di qualità, l’ambiente e l’agricoltura sostenibile con le performance degli atleti italiani. Tante le iniziative comuni, che avranno come location “Casa Italia Atletica”, sede della struttura operativa della Fidal presso Zunfthaus zur Saffran, in concomitanza dei Campionati che si terranno dal 12 al 17 agosto.

In particolare, Turismo Verde, l’associazione agrituristica della Cia, sarà protagonista il 12 agosto, a partire dalle ore 20, dell’incontro su “Turismo ambientale: fattorie sportive, agriturismi, nuovi percorsi ambientali legati al turismo green ed enogastronomico”, per far conoscere il progetto delle “Fattorie Sportive” con i suoi “percorsi intelligenti” realizzati all’interno di agriturismi grazie alla collaborazione di Fidal Servizi. Si tratta di vere e proprie piste di allenamento immerse nel verde, dove gli sportivi -atleti o semplici appassionati- potranno tenersi in forma beneficiando di un ambiente naturale e salubre, lontano dallo stress metropolitano. Con una risorsa in più: spuntini e menù “ad hoc” con frutta di stagione e cibi biologici, tipici e certificati, prodotti direttamente in azienda.

Con questi percorsi, spiega Turismo Verde-Cia, gli ospiti possono divertirsi, allenarsi, facendo una vacanza “sportiva” immersi nei luoghi in cui la cultura agroalimentare per eccellenza è di casa, dove può vedere (e gustare) quali sono e come si producono tutti quegli alimenti indispensabili per una dieta corretta ed equilibrata, fondamentale sia per l’atleta professionista sia per chi fa movimento per stare bene o per affrontare un percorso riabilitativo dopo un infortunio.

          Il progetto “Fattorie Sportive” è la risposta operativa al protocollo di intesa stipulato tra la Cia e la Fidal che sancisce quel connubio inscindibile tra un’agricoltura sostenibile, una sana alimentazione e lo sport.

          Il marchio “Fattoria sportiva” rilasciato da Fidal, rappresenta la formalizzazione di un progetto ambizioso di alto valore sociale e sportivo -sottolinea la Cia-. Dotare le strutture agrituristiche di Turismo Verde richiedenti di un articolato pacchetto di servizi, equivale ad elevare l’agriturismo a un luogo dove si valorizza il ruolo multifunzionale dell’azienda, un’opportunità per contrastare la riduzione di reddito del settore agricolo.

          Nei giorni dei Campionati europei di atletica leggera, la Cia sarà presente a “Casa Italia” anche con la “Spesa in Campagna”, l’associazione confederale per la promozione e lo sviluppo della vendita diretta, che porterà le eccellenze e i prodotti tipici agroalimentari dei territori italiani nella cittadina svizzera.

 

______________________________________
Settore Comunicazione e Immagine
CIA- Confederazione italiana agricoltori
Via Mariano Fortuny, n. 20
00196-ROMA
Tel. 06-32687100/06-32687104/06-32687108
Fax 06-3208364
E-mail: cia.informa@cia.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl