Agricoltura: presentata a Nizza Monferrato la "Guida a lla Spesa in Campagna e al Turismo Verde di Piemonte e Liguria".

08/nov/2014 11.51.27 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Agricoltura: presentata a Nizza Monferrato la “Guida alla Spesa in Campagna e al Turismo Verde di Piemonte e Liguria”.

A Nizza Monferrato presso il Foro Boario in occasione dell'edizione della rassegna editoriale “Libri in Nizza”, è stato presentato il progetto della “Guida alla Spesa in Campagna e al Turismo Verde di Piemonte e Liguria”. E’ intervenuto il presidente nazionale della Cia, Dino Scanavino.
La guida, curata da Pier Ottavio Daniele e Giovanni Ruffa, edita con il marchio Gribaudo del gruppo Feltrinelli, è stata distribuita in Piemonte e in Liguria nelle edicole dai quotidiani “La Stampa” e “Secolo XIX”. Si tratta del primo volume in Italia che promuove gli acquisti direttamente dagli agricoltori.
Il progetto nazionale di Cia vuole favorire e incoraggiare l'acquisto di prodotti agroalimentari presso le aziende agricole; in questo modo si potrà conoscere l'origine del prodotto e le informazioni sui metodi di lavorazione delle diverse colture, avere un rapporto immediato produttore-consumatore e risparmiare sul prezzo tagliando i costi dell’intermediazione.
“La Spesa in Campagna è un’iniziativa molto importante su cui puntiamo con la massima decisione”, ha dichiarato Dino Scanavino. “La vendita in azienda agricola è un chiaro esempio di filiera cortissima, direttamente dal produttore al consumatore, che porta vantaggi reciproci per ambedue le parti -ha spiegato il presidente della Cia-. Un’iniziativa estremamente valida per integrare in modo adeguato il reddito delle piccole e medie aziende, specialmente quelle che si trovano in zone montane, collinari e periurbane. Nello stesso tempo, per i cittadini, rappresenta un’occasione ideale per acquistare prodotti di qualità, del territorio, a costi contenuti, perché l’assenza di intermediari annulla il rischio di speculazioni e di rincari artificiosi”.
Scanavino ha parlato, inoltre, del nuovo portale web dedicato che a breve sarà operativo e che “sarà il punto di forza del progetto: una grande vetrina e, quindi, una grande opportunità per le aziende agricole nell’ottica della multifunzionalità”.
“Con l’associazione si punta a favorire l’incontro tra la città e la campagna, attraverso la valorizzazione dei territori rurali con le loro tipicità -ha concluso Scanavino-. La filosofia de ‘La Spesa in Campagna’, infatti, è quella di creare una nuova consapevolezza nelle aziende agricole e nei consumatori, perché non si tratta solo di vendere un prodotto, ma la storia e il territorio che c’è dietro a quel prodotto”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl