Cori: va in scena il 36° Gran Galà di Carnevale

02/feb/2016 13.22.14 comune di cori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domenica 7 Febbraio, alle ore 15:00, presso l’oratorio della Parrocchia SS. Pietro e Paolo, andrà in scena il 36° Gran Galà di Carnevale organizzato dai parrocchiani di Cori monte. Una girandola di canti, balli e scenette comiche in dialetto corese, dove il divertimento è assicurato.

Gli sketch vedranno alternarsi sul palco i vari gruppi della parrocchia: i bambini dell’Azione Cattolica Ragazzi (3^ elementare – 3^ media), i giovanissimi (14-18 anni), i giovani (18-30 anni) e gli educatori dell’A.C.R. Uno spettacolo esilarante, che si rinnova di anno in anno.

Per il 2016 sono in programma cinque mini commedie. In uno stranissimo studio medico, i più piccoli, nelle vesti di pazienti, si sottoporranno alle visite di uno strambo dottore che risponderà alle loro argute domande in maniera alquanto bizzarra.

I più grandicelli invece saranno protagonisti di un surreale set cinematografico, al cospetto di un regista oltremodo esigente e perfezionista che non esita un istante a far ripetere la parte ai suoi attori. Ciak 1, Ciak 2, Ciak 3 … chissà se alla fine riuscirà a chiudere le riprese.

Poi sarà la volta della casa dei misteri e di un uomo che ha un grosso problema: una moglie sonnambula e cleptomane. Chiama l’amico per sfogarsi, ma ad un tratto irrompe la coniuge e … il resto è tutto da scoprire, così come a lietissima sorpresa saranno le ultime due rappresentazioni, protette da massimo riserbo.

 

Le sigle di apertura e chiusura saranno affidate alle voci dei giovanissimi, mentre i canti che si susseguiranno nel corso dello show daranno occasione di esibirsi ai più piccoli dell’A.C.R. Presentazione e saluti finali affidati alle parole di Don Angelo Buonaiuto che ha voluto mantenere viva questa tradizione ultratrentennale.   

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl