comunicato stampa ON.FIORE: DIO SALVI L'ITALIA DA QUESTO GOVERNO

08/mag/2008 18.10.00 FORZA NUOVA - UFFICIO STAMPA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
FORZA NUOVA

 

COMUNICATO STAMPA 8 maggio 2008

 

 

OGGETTO: Nuovo Governo, Fiore(FN): fortissime perplessità sulla squadra di Silvio

 

Berlusconi ha presentato la sua squadra. 21 ministri, 12 con portafoglio, per un esecutivo che dovrà chiedere martedì la fiducia della Camera e mercoledì quella del Senato.

Una serie di ministri che suscitano fortissimi dubbi al Segretario Nazionale di Forza Nuova, ed Europarlamentare, Roberto Fiore.

"Troppi nomi, tra quelli indicati dal Cavaliere, non mi pare abbiano le minime caratteristiche necessarie per risollevare l'Italia dal girone infernale in cui riversa.

Luca Zaia ad esempio. In un momento in cui gli ultimi provvedimenti Mendelsohn sanciranno la definitiva invasione di prodotti extracomunitari nella nostra terra, e dove la probabile conseguenza sarà la riduzione di oltre il 70% della nostra agricoltura, il leghista trevigiano non corrisponde alla figura di polso di cui l'agricoltura italiana ha bisogno.

Alla Giustizia troviamo il giovane avvocato siciliano Angelino Alfano, ex democristiano ed ora del Pdl. Tra i tanti nomi di spicco, tra le diverse personalità giuridiche che potevano risaltare, la nomina di Alfano ci lascia più di una riserva. Sarà interessante vedere se il nuovo ministro di Giustizia  avrà la capacità e la volontà di combattere radicalmente le mafie che affliggono la sua Sicilia e le altre regioni del sud." Prosegue Fiore: "Tra i ministri di Berlusconi, come è stato scritto in un editoriale del Foglio, non è stato designato nemmeno un ministro  cattolico in una nazione che lo è a stragrande maggioranza, ed è alto il numero dei ministri che, privatamente ed in pubblico sostengono le lobby gay; come potrà questo esecutivo difendere la famiglia nel suo aspetto sociale?
Non mi si parli poi delle donne in posti chiave e di quote rosa: l'onorevole Carfagna fa politica dal 2004 ed è già ministro delle Pari Opportunità. Dubito che le ragioni della sua elezione siano riconducibili ad una eccezionale preparazione culturale o politica. Anche quella di Michela Vittoria Brambilla, ora piazzata alla Sanità, è chiaramente un'assegnazione che nulla ha a che vedere con l'operato politico della pupilla di Berlusconi. Il profilo della signora non appare sufficente per aggredire quel malaffare che impera nel mondo della sanità e poterne migliorare l'efficenza.
Conclude Fiore: "un esecutivo, quello di Berlusconi, molto strano: personaggi saltati fuori dal nulla i cui nomi hanno stupito anche i commentatori più esperti. Spero di sbagliarmi, ma se questo è il Governo che dovrebbe salvare l'Italia, che Dio salvi l'Italia da questo Governo!"
 
FORZA NUOVA
UFFICIO STAMPA
3343635399 0635348636
VIA CADLOLO 90 ROMA
info@forzanuova.org
ufficiostampa.fn@gmail.com
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl