DIRITTI: BRACCIANO (RM), DOMANI UN 'TOTEM' CONTRO LA PENA DI MORTE

Un "totem" per testimoniare l'adesione del Comune di Bracciano all'appello per una moratoria internazionale della pena di morte, promosso dalla Comunità di Sant'Egidio.

29/nov/2008 16.34.12 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Domani, alle 11.30, l'Amministrazione aderisce all'appello promosso dalla Comunità di Sant'Egidio con una conferenza in Aula consiliare.

Un 'totem' per testimoniare l'adesione del Comune di Bracciano all'appello per una moratoria internazionale della pena di morte, promosso dalla Comunità di Sant'Egidio. E' il simbolo scelto dall'Amministrazione per rendere tangibile il proprio impegno per l'abolizione della pena di morte del mondo. Un'iniziativa promossa dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale che organizza per domani, domenica 30 novembre, alle ore 11.30, un incontro pubblico sul tema, in occasione delle celebrazioni per la giornata mondiale contro la pena capitale.

Al termine della cerimonia, cui parteciperanno le autorità politiche, civili e religiose del territorio, sarà scoperto un 'totem' per la moratoria internazionale della pena di morte, che sarà esposto davanti all'ingresso del Municipio in piazza IV novembre.

Complessivamente sono 74 i Paesi coinvolti nella campagna per la moratoria della pena di morte promossa dalla Comunità di Sant'Egidio. Con questa iniziativa anche Bracciano si pone, da quest'anno, tra le 956 'Città per la vita' che, con le proprie iniziative di sensibilizzazione, sostengono la campagna.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl