SOLIDARIETÀ: DAGLI STUDENTI UN 'CALENDARIO LETTERARIO' PER L'ANGOLA

L'idea del calendario, interamente finanziata dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano, che rientra in più ampio progetto formativo pluriennale promosso dall'istituto, denominato "Angola", che in più fasi si è concentrato sull'analisi delle tematiche relative alle condizioni sociali presenti in nazioni africane dilaniate da continue guerre civili, quali il Burundi e l'Angola appunto.

21/dic/2008 18.34.06 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Iniziativa promossa dalla classe VD del Liceo Vian e finanziata dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune.

Studenti in campo per aiutare l'Angola. E' l'obiettivo dell'iniziativa promossa dagli studenti della classe VD del Liceo scientifico di Bracciano 'Ignazio Vian' che hanno realizzato, col supporto del corpo docente, un 'calendario letterario' per il 2009: una raccolta di immagini e pensieri per accompagnare il 2009. L'idea del calendario, interamente finanziata dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano, che rientra in più ampio progetto formativo pluriennale promosso dall'istituto, denominato 'Angola', che in più fasi si è concentrato sull’analisi delle tematiche relative alle condizioni sociali presenti in nazioni africane dilaniate da continue guerre civili, quali il Burundi e l’Angola appunto.

Un percorso di sensibilizzazione che ha spinto gli studenti della V D prima ad adottare a distanza un bambino del Burundi di nome Levis; e poi a realizzare questo calendario con l'obiettivo di contribuire alla raccolta di fondi per una specifica regione dell’Angola chiamata Luanda. Il calendario, stampato in 500 copie e in vendita presso la sede del Liceo Vian, raccoglie una serie di foto realizzate dal fotografo Nico Marziali che sono accompagnate da testi di diversi autori, sia contemporanei che classici, quali Dante, Gandhi, De André, Esopo e Baudelaire (solo per citarne alcuni).

“Sono molto soddisfatto di aver potuto contribuire alla realizzazione di questo calendario - ha spiegato l'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano, Gianpiero Nardelli, nel corso della presentazione in Aula consiliare - non soltanto perché è un'iniziativa a scopo benefico ma anche perché è un prodotto di qualità cui gli studenti si sono dedicati con entusiasmo e impegno. E poi, soprattutto, sono contento che sia un'idea nata e portata avanti dai ragazzi e che per farlo si siano rivolti all'Amministrazione, perché quando i giovani si avvicinano alle istituzioni, spesso viste come entità lontane, è sempre un elemento positivo”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl