ARTE: DA SABATO AL VIA A BRACCIANO 'DDANG', RASSEGNA DI GIOVANI ARTISTI

L'evento, patrocinato dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano e dalla Delega alle Politiche Giovanili, è sponsorizzato dalla Bracciano Ambiente SpA e si svolgerà dal 17 al 25 gennaio 2009, presso il Complesso degli Agostiniani (piazza Mazzini, 5).

13/gen/2009 17.42.50 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal 17 al 25 gennaio, presso il Complesso degli Agostiniani, nove giorni di eventi artistici e performance di arte, musica e teatro.

Al via sabato la quarta edizione del Ddang, la grande collettiva di giovani artisti della provincia di Roma dedicata, quest’anno al tema dell’‘Identità’. L’evento, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano e dalla Delega alle Politiche Giovanili, è sponsorizzato dalla Bracciano Ambiente SpA e si svolgerà dal 17 al 25 gennaio 2009, presso il Complesso degli Agostiniani (piazza Mazzini, 5).

In virtù della maggiore consapevolezza e maturità raggiunta dall’evento e, grazie alla sempre crescente partecipazione di artisti e di pubblico registrata nelle edizioni precedenti, il gruppo dei giovani organizzatori si pone quest’anno un duplice intento: coinvolgere diverse aree del territorio e far convivere realtà artistiche eterogenee, riflettendo su un tema particolarmente attuale quale quello dell’identità. Il nucleo della manifestazione, come già in passato, rimane il suggestivo Complesso degli Agostiniani (chiostro medioevale e le sale dell’attuale archivio comunale), tuttavia l’evento, travalicando la concezione tradizionale di mostra come ‘contenitore’ di opere, sconfinerà in percorsi ‘aperti’ che si dirameranno coinvolgendo il centro storico del paese.

Da una parte verso le antiche ferriere trasformate recentemente in Auditorium Comunale (dove si svolgerà lo spettacolo di improvvisazione teatrale a cura del gruppo Imprò e la proiezione studiata dal laboratorio visivo KIИO) e dall’altra risaliranno verso le vie del borgo dove, passando per il Belvedere della Sentinella – teatro di un’installazione artistica a cura del progetto Double System e dell’artista romana ARIA, si potrà raggiungere una sala relax e bookshop allestita per l’occasione all’interno di un’antica cantina a due passi dalla Sentinella. In questo scenario suggestivo un originale allestimento si proporrà inoltre di rompere le usuali barriere che dividono e definiscono le tipologie dell’arte, creando una commistione di generi e stili artistici differenti: dalla pittura al teatro, dalla street art alla fotografia, dall’installazione alla grafica, molteplici linguaggi dialogheranno tra loro e con il pubblico per dar voce ad un unico discorso sull’identità.

Il calendario della manifestazione, che si aprirà con una conferenza la conferenza dell’architetto Giovanni Caudo, prevede inoltre un concerto musica live con i Rein e un monologo di Paco Milea accompagnato dall’Orchestra Minima Mysticanza., Ad arricchire l’evento diversi dj set verranno organizzati durante tutta la manifestazione. Tra gli artisti invitati ad esibirsi: Suan, Aktiv, Gabe DM, e gli Arm Your Sampler. Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto all’associazione ‘Ridere per Vivere’ (clown dottori e volontari del sorriso) il cui operato verrà presentato giovedì 22 gennaio nel corso di un pomeriggio dedicato all’incontro tra bambini e clown.

La manifestazione è dedicata a Damiano De Angelis, da cui tutto e cominciato e a cui tutto si ispira.

Per informazioni: http://www.myspace.com/ddang_bracciano - infoddang@libero.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl