SOLIDARIETA': DOMENICA 17 ANCHE BRACCIANO PARTECIPA A 'RACE FOR THE CURE'

SOLIDARIETA': DOMENICA 17 ANCHE BRACCIANO PARTECIPA A "RACE FOR THE CURE" Il 17 maggio, alle ore 10, presso lo Stadio delle terme di Caracalla, "Race for the Cure - corri per la cura".

15/mag/2009 17.21.06 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 17 maggio, alle ore 10, presso lo Stadio delle terme di Caracalla, 'Race for the Cure - corri per la cura'. Iniziativa promossa dalla fondazione 'Susan G. Komen Italia Onlus' contro i tumori del seno.

Domenica ci saranno anche molti braccianesi ai nastri di partenza della mini-maratona di solidarietà 'Race for the Cure - corri per la cura': una manifestazione contro il tumore al seno e per la sensibilizzazione in tema di prevenzione della salute delle donne, promossa dalla dalla fondazione 'Susan G. Komen Italia Onlus'. L'iniziativa, giunta alla sua decima edizione, si terrà il 17 maggio alle ore 10 presso lo Stadio delle terme di Caracalla. Un evento che ha raccolto nell’ultimo anno oltre 40.000 partecipanti provenienti da tutta Italia, tra i quali si poteva contare anche una cospicua pattuglia di cittadini di Bracciano. Q

uest'anno anche il Comune di Bracciano contribuirà a sostenere la partecipazione di oltre 200 maratoneti locali, organizzati dalla sezione locale della 'Komen Italia' e dell''Atletica Sabatina', storica società sportiva braccianese, mettendo a disposizione due pullman, finanziati dall'Assessorato alle Politiche Sociali; dalla Delega allo Sport e dalla Delega alle Politiche di Genere. P

revista anche la partecipazione di gruppi provenienti da Canale Monterano, Oriolo Romano, Manziana, Anguillara e Osteria Nuova: tutti in campo contro il tumore del seno che è una patologia socialmente rilevante in quanto colpisce oltre 30.000 donne ogni anno in Italia. L’affinamento degli strumenti di diagnosi e di cura, uniti ad una sempre maggiore sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla prevenzione, ha reso tuttavia possibile una riduzione della mortalità dovuta a questa piaga sociale. Di qui l'importanza della prevenzione.

E’ con questa finalità che associazioni non profit come la 'Komen Italia Onlus' promuovono, da circa un decennio, iniziative rivolte a operatori sanitari e ad un pubblico laico, nei vari Comuni, nelle Scuole superiori, nei maggiori ospedali del Paese. L'obiettivo è promuovere una sensibilizzazione su questo tema e raccogliere fondi da destinare a questa causa. Sul territorio, inoltre, sono attivi, da almeno tre anni, ambulatori gratuiti di prevenzione svolti dai volontari Komen a Manziana, Canale Monterano e Oriolo Romano. Per maggiori informazioni e adesioni: www.komen.it/raceforthecure.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl