INFRASTRUTTURE: BRACCIANO (RM), DA GIUNTA SI' A PROGETTO RFI PER RADDOPPIO FERROVIA FR3

INFRASTRUTTURE: BRACCIANO (RM), DA GIUNTA SI' A PROGETTO RFI PER RADDOPPIO FERROVIA FR3 Il piano, presentato da Rete Ferroviaria Italiana, prevede la realizzazione di un parcheggio a Vigna di Valle da 158 posti e di un sottopasso per consentire la chiusura del passaggio a livello di via Principe di Napoli.

20/mag/2009 13.54.21 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il piano, presentato da Rete Ferroviaria Italiana, prevede la realizzazione di un parcheggio a Vigna di Valle da 158 posti e di un sottopasso per consentire la chiusura del passaggio a livello di via Principe di Napoli.

Sala, Percorso di alleggerimento del volume di traffico cittadino legato al pendolarismo e potenziamento del sistema di collegamento ferroviario, attraverso la valorizzazione delle stazioni di Vigna di Valle e Bracciano.

Disco verde da parte della Giunta comunale di Bracciano al progetto di raddoppio ferroviario della linea FR3 nel tratto Cesano-Bracciano-Viterbo, presentato da Rete Ferroviaria Italiana (Rfi). Un piano ambizioso del valore complessivo di circa 260 milioni di euro che prevede la realizzazione di opere fondamentali per la viabilità cittadina e per la riqualificazione e valorizzazione della stazione di Vigna di Valle e delle aree limitrofe. Il piano è stato illustrato nei giorni scorsi dall' Ing. Trimani (responsabile del progetto per Rfi) ai sindaci dei comuni coinvolti e prevede la realizzazione della riqualificazione della stazione di Vigna di Valle,che diverrà un punto nevralgico per 'alleggerire' il carico di pendolari che attualmente si riversa alla fermata cittadina di Bracciano anche grazie alla costruzione di un parcheggio da 158 posti nella zona adiacente che trasformerà la frazione in un nodo di scambio per il cosiddetto sistema di trasporto combinato gomma-ferro.

“L'Amministrazione comunale concorda con il progetto proposto da Rfi che definisce un percorso di alleggerimento del volume di traffico cittadino legato al pendolarismo e punta al potenziamento del sistema di collegamento ferroviario con la Capitale e con il Capoluogo della Tuscia, attraverso la valorizzazione delle stazioni di Vigna di Valle e Bracciano”, osserva Giuliano Sala, Sindaco di Bracciano, che aggiunge: “Inoltre, il piano s'inserisce nel quadro più generale degli interventi di viabilità e sosta all'interno della cittadina su cui stiamo lavorando e si inserisce sia nel contesto delle infrastrutture previste nella Variante Generale al Piano Regolatore, sia nel quadro delle opere messe in cantiere dalla Provincia di Roma per la soppressione dei passaggi a livello lungo la via Braccianese-Claudia, tramite sottopassi automobilistici e pedonali, che si stanno concludendo proprio in questi giorni”.

E sempre nell’ottica degli interventi destinati a migliorare e valorizzare la frazione di Vigna di Valle, non solo in un’ottica di nodo strategico per il trasporto ferroviario e stradale, rientrano anche i progetti per la realizzazione di una piazza nella zona di via del Cannone con annesso parcheggio da 160 posti-auto. Infatti, il progetto di Rfi prevede anche la chiusura del passaggio a livello di Bracciano, situato al centro del paese lungo via Principe di Napoli: un punto nevralgico che si ripercuote pesantemente sull'intero sistema di viabilità urbana. La soluzione individuata dai tecnici delle Ferrovie è quella di realizzare un bypass sotterraneo di collegamento fra viale Odescalchi e via Udino Bombieri che consentirebbe di migliorare sensibilmente la circolazione veicolare nella nostra cittadina.

“Grazie al collegamento sotterraneo tra le due vie - spiega il Primo Cittadino - si potrebbe garantire l'accesso agli automobilisti alla strada di collegamento fra via Prato Giardino e via Salvo D'Acquisto: un progetto su cui l'Amministrazione sta lavorando da tempo attraverso ipotesi progettuali già elaborate e che potrebbe essere realizzato in tempi brevi utilizzando i 136mila euro di avanzo di cassa registrati nel bilancio dello scorso anno”. Inoltre, la strada garantirebbe ai tanti pendolari che quotidianamente si recano da Bracciano Nuova alla stazione di poter evitare il centro e di trovare posto nei parcheggi già presenti e nella nuova area di sosta multipiano che sarà realizzata nel piazzale antistante la stazione, grazie al contributo di 815mila euro erogato dalla Provincia di Roma.

Opere importanti che potrebbero rivoluzionare la viabilità cittadina a tutto vantaggio della viabilità del centro. In tal senso il Sindaco Sala chiarisce: “In attesa che si realizzino queste infrastrutture, non escludiamo l’ipotesi di fare delle prove per sperimentare modalità alternative al consueto senso della circolazione stradale per valutare le soluzioni migliori. In ogni caso - conclude - ogni scelta sarà discussa e condivisa con i Comitati di Frazione e di Quartiere, gli operatori economici e l’Associazione commercianti, nonché con tutti i cittadini”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl