EVENTI: CON 'VIVA BRACCIANO', AL VIA DUE MESI DI SPETTACOLI IN SOLIDARIETA' COL POPOLO D'ABRUZZO

Non mancheranno le feste popolari storiche, tanto care ai braccianesi, come la "Festa di S. Lorenzo" (dal 7 al 10 agosto a Pisciarelli) e la "Festa del SS. Salvatore" (il 16 agosto, piazza IV Novembre).

27/giu/2009 14.20.13 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Presentato il ricco cartellone di eventi che, con il consueto mix di innovazione e tradizione, offrirà 2 mesi di spettacoli di qualità e divertimento per tutti.

Due mesi di eventi con oltre 40 appuntamenti all’insegna del divertimento, ma anche della cultura e della solidarietà. Questo il cartellone degli eventi estivi di 'Viva Bracciano', ormai giunto al suo terzo anno di programmazione, messo a punto dall’Assessorato alle Politiche Cultuali e presentato ieri all'Archivio Storico. All'incontro, hanno partecipato, oltre ai rappresentanti delle associazioni promotrici di alcuni eventi estivi: il Sindaco di Bracciano, Giuliano Sala; l’Assessore alle Politiche Culturali, Gianpiero Nardelli; e Consigliere delegato al Turismo, Rinaldo Borzetti.

Un'edizione che, fra conferme e novità, punta superare il successo registrato lo scorso anno, unendo lo svago alla solidarietà per le popolazioni d'Abruzzo colpite dal terremoto, tanto che lo slogan della rassegna sarà 'SolidarietàeCultura'. “Abbiamo deciso di mettere la cultura al servizio della solidarietà”, ha spiegato l’Assessore Nardelli, che ha aggiunto: “In Abruzzo c'è un enorme patrimonio culturale da salvare e rilanciare ed è per questo che durante gli eventi sarà attivo un punto di raccolta fondi volontario, per contribuire alla ricostruzione del Conservatorio de L’Aquila. L’arte e la cultura - prosegue - sono parte fondamentale dell'identità individuale e collettiva e difenderle significa continuare a pensare che l'uomo ha bisogno di luoghi, idee e rappresentazioni artistiche per essere veramente consapevole di appartenere a una società coesa intorno a simboli e valori comuni”. Il cartellone dell’estate 2009 offre un mix di tradizione e innovazione, in grado di soddisfare le esigenze e i gusti di tutti.

Ad aprire, come è ormai prassi, la kermesse sarà il 1° luglio il concerto in piazza Mazzini della Banda di Castel Giuliano. Confermati, poi, i tradizionali appuntamenti con il ‘Festival Città di Bracciano’, giunto ormai alla sua settima edizione; gli appuntamenti con ‘Piazza teatro’ (che prenderanno il via il 4 luglio con il musical 'Jesus Christ Superstar') e ‘Cantiere Musica’, una rassegna nata nel 2003 e proposta dall'associazione ‘Musica e arte’ che offrirà una serie di appuntamenti musicali che spazieranno dalla classica al jazz, fino ad arrivare all’allestimento del ‘Rigoletto’ al Castello Odescalchi. Non mancheranno le feste popolari storiche, tanto care ai braccianesi, come la ‘Festa di S. Lorenzo’ (dal 7 al 10 agosto a Pisciarelli) e la ‘Festa del SS. Salvatore’ (il 16 agosto, piazza IV Novembre). Da segnalare, poi, la terza edizione di ‘Scenari’, rassegna di arte, cinema, teatro e musica promossa dall'associazione culturale 'Il Salto', che, oltre a una retrospettiva filmica su Giancarlo Giannini e il Mezzogiorno italiano, offrirà anche una serata dedicata all'Iran, con un concerto di percussionisti iraniani e un docu-film sulla condizione delle donne in quel Paese; e una al grande poeta Pier Paolo Pasolini con videoproiezioni e reading a cura di Alberto Rossatti. Immancabile anche il ‘Cover Band Rock Festival’ (dal 20 al 23 agosto a Bracciano Nuova), con l’intervento di gruppi che riproporranno i successi di Genesis, U2, Rino Gaetano e Fabrizio De Andre'. Spazio, inoltre, alle iniziative per i più piccoli, con gli appuntamenti di ‘Uno, due tre...bimbi!’, che si svolgeranno sul Lungolago Argenti; e alla seconda edizione del ‘Festival Internazionale del Folklore’ (28-30 agosto al Castello Odescalchi). Infine, da segnalare la mini rassegna 'Crosswing' dedicata alla musica anni '50 (dal 3 al 5 agosto) che si aprirà con un concerto di 'Greg e i Blues Willies'.

Un programma ricco e stimolante, impreziosito anche da tre mostre d'arte al Chiostro degli Agostiniani, che ha richiesto un grande lavoro organizzativo, come ha ricordato il Sindaco Sala, che ha ribadito l'importanza di poter offrire una così vasta gamma di offerte ai cittadini e ai visitatori e ha espresso soddisfazione per quanto riesca a fare un piccolo Comune come Bracciano, con le poche risorse a sua disposizione. Di qui, un invito e un auspicio affinché in futuro si possa lavorare con i Comuni del comprensorio in un'ottica di eventi territoriali e con gli operatori economici del Paese per integrare offerta culturale e turismo attraverso una collaborazione reciproca. Una posizione condivisa anche dal Consigliere Borzetti, che anche quest'anno ripropone la manifestazione ‘Arti, mestieri e sapori nostrani’: un evento che punta a far conoscere al ‘grande publico’ i prodotti del territorio sabatino e delle sue tradizioni, attraverso un evento articolato su due week-end (11-12 e 18-19 luglio). Nel primo, si mostreranno le arti e i mestieri di ieri, trasformando il Centro Storico in un villaggio medievale; nel secondo quelle di oggi.

Insomma, un programma accattivante, realizzato con il contributo della Provincia di Roma e con il supporto di Pro Loco e Bracciano Ambiente SpA, che punta a incontrare i gusti di tutti e, grazie a una capillare azione di promozione presso le strutture turistiche (anche con brochure in lingua inglese), a coinvolgere, come già accaduto lo scorso anno, i turisti che visitano il nostro lago.

Per consultare il programma completo degli appuntamenti si può visitare il sito www.comune.bracciano.rm.it e per informazioni è possibile contattare il Punto Informativo Turistico di Bracciano (chiosco di piazza IV Novembre) chiamando lo 06.99816262.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl