MIGRANTI: BRACCIANO (RM), SUCCESSO PER LA PRIMA FESTA DELL'INTERCULTURA PROMOSSA DALLA CONSULTA COMUNALE

29/giu/2009 23.50.23 Ufficio Stampa Comune di Bracciano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per due giorni, popoli e culture diverse si sono incontrati in piazza grazie all'iniziativa promossa dalla Consulta Comunale per le Politiche Migratorie, col sostegno dell'Assessorato alle Politiche Sociali.

Incontrarsi in piazza, luogo simbolo di tutte le comunità, per conoscersi, rispettarsi e integrarsi. Questo il senso della prima edizione della 'Festa dell'Intercultura', promossa e organizzata il 26 e 27 giugno dalla Consulta comunale per le politiche migratorie, con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Sociali e il patrocinio gratuito del Parco Naturale di Bracciano-Martignano, che ha registrato un ottimo successo. Per due giorni, la cittadinanza ha animato le attività promosse - a titolo volontario - dai membri della Consulta e dai migranti di Bracciano, che hanno lavorato duro per realizzare questo importante momento di divertimento e d'integrazione. Tante le iniziative promosse. Ad aprire la kermesse è stato un torneo di calcetto multietnico al liceo Vian: il modo migliore per accrescere la socializzazione attraverso il fondamentale veicolo dello sport. E mentre c'era chi sudava correndo dietro a una palla, altri ragazzi - writers e non - si sono ritrovati nel cortile dell'istituto, dove per l'occasione sono stati montati degli appositi pannelli, per realizzare dei murales in tema con l'iniziativa. A chiudere la prima giornata di festa, la proiezione in piazza IV novembre del toccante film di Riccardo Biadene, Andrea Segre e Dagmawi Yimer 'Come un uomo sulla terra'. Ed è proprio in una piazza del Comune arricchita dagli stand delle diverse associazioni umanitarie e dei vari Enti impegnati negli scambi culturali e nelle politiche d'integrazione (fra cui il Parco che collabora con analoghe realtà dell'est europeo), che si sono svolte le tante attività che hanno animato la seconda giornata: dalle mostre fotografiche ai dibattiti, passando per i giochi e gli spettacoli, fino ad arrivare ai laboratori di pittura e disegno per bambini, i cui lavori sono stati esposti in piazza. Dopo un acquazzone pomeridiano che non ha scoraggiato gli organizzatori, il sabato sera braccianese si è acceso dei suoni e dei sapori delle culture del mondo. I membri della consulta hanno preparato una serie di gustosissimi piatti tipici provenienti da diverse parti del mondo - dal latinoamerica alla Romania, dall'Africa allo Sri Lanka - offrendo al palato dei visitatori l'assaggio di sapori in molti casi sconosciuti. Il tutto mentre sul palco si alternavano artisti e musicisti senegalesi, boliviani, messicani e latinoamericani, che hanno dato il via a una serata di ballo in piazza scandita dai ritmi di tutti i continenti. Ma non solo. Si sono esibiti anche musicisti italiani e le allieve della scuola di danza del ventre di Bracciano: un modo per dimostrare come noi recepiamo le altre culture e testimoniare come l'assimilazione culturale e l'integrazione viaggino necessariamente 'a doppio senso'. “In un periodo in cui nel nostro Paese - hanno spiegato gli organizzatori nel corso della serata - si parla molto di misure repressive del fenomeno migratorio, Bracciano ha dato una risposta di tutt'altro segno, puntando sulla curiosità di conoscersi, sulla voglia di stare insieme e integrarsi”. La Consulta per Politiche Migratorie del Comune di Bracciano è impegnala a fornire alla popolazione locale strumenti di conoscenza delle diverse culture, attivando anche servizi di assistenza per i cittadini stranieri. Fra questi, uno sportello informativo attivo ogni giovedì, dalle ore 16 alle 18, presso l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune in Piazza del Castello. Uno sportello di segretariato sociale per facilitare la risoluzione di problemi individuali legati agli adempimenti burocratici o all'integrazione. La Consulta, inoltre, si riunisce il primo e il terzo lunedì del mese ed è aperta al contributo di tutti. Per informazioni,. Per maggiori informazioni sull'attività della Consulta, è possibile visitare la pagina internet dedicata alla 'Partecipazione e al Decentramento' sul sito del Comune (www.comune.bracciano.rm.it) oppure scrivere a consulta.immigrati@libero.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl