Domani a Roma il patronato Inac promosso dalla Cia presenta il primo “Report Sociale”

27/ott/2009 12.32.12 Confederazione italiana agricoltori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Domani a Roma il patronato Inac promosso dalla Cia presenta il primo “Report Sociale”
 
 
Obiettivo prioritario è quello di testimoniare e rendere sempre più trasparente e diretto il ruolo svolto sulle tematiche sociali e sui diritti di welfare sia pubblico che privato dei cittadini.
 
 
Importante appuntamento domani mercoledì 28 ottobre a Roma  per l’Inac, il patronato promosso dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori. Sarà, infatti, presentato il primo “Report Sociale”. L’incontro si terrà, a partire dalle ore 14.30, presso il NH Vittorio Veneto, Corso d’Italia, 1, e vedrà la partecipazione di rappresentanti del ministero del Lavoro, degli enti previdenziali e assicurativi (Inps, Inpdap e Inail), nonché del mondo universitario. Interverranno al dibattito in tema di evoluzione sociale del patronato e di rapporti tra patronati ed istituzioni.
Spetterà al presidente dell’Inac Carla Donnini illustrare il primo “Report Sociale” del patronato della Cia. Subito dopo prenderanno la parola Giovanni Geroldi, direttore generale delle Politiche previdenziali del ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, Giuseppina Santiapichi, direttore generale dell’Inpdap, Paola Colaneri, dell’Università degli studi di Macerata, Rocco Terracciano, della Direzione centrale Organizzazione dell’Inps, e un rappresentante dell’Inail. A chiudere i lavori sarà Alberto Giombetti, coordinatore della Giunta nazionale della Cia, che parlerà sul tema “L’Inac nel Sistema Cia: il Patto con la Società”. L’incontro sarà moderato da Alessandro Mastrantonio, coordinatore editoriale di “Agrisole”.
L’obiettivo primario del “Report Sociale” dell’Inac è quello di testimoniare e rendere sempre più trasparente e diretto il proprio ruolo di patronato sulle tematiche sociali e sui diritti di welfare sia pubblico che privato dei cittadini.
Ruolo che si realizza attraverso la maggiore conoscenza e conoscibilità dell’Inac e della funzione sociale che svolge per l’affermazione dei diritti-doveri dei cittadini in campo socio-previdenziale e attraverso la riaffermazione di patronato dei cittadini a difesa e protezione dei diritti sociali delle persone.
Non solo. L’impegno dell’Inac ha anche come obiettivo quello di rendere sempre maggiore la qualità e quantità delle prestazioni, realizzando più informazioni e più consulenza alle persone.
D’altronde, queste sono le caratteristiche principali di un “patronato verde” che si pone anche di aumentare il benessere sociale attraverso la responsabilità etica dell’agricoltura, proponendo un’alimentazione di qualità e la tutela del paesaggio e dell’ambiente.
Attraverso il “Report Sociale”, strumento segnalato dall’Unione europea per realizzare il progetto di Responsabilità Sociale, l’Inac si pone, dunque, lo scopo di aumentare i diritti sociali dei cittadini per una maggiore libertà e certezza di inclusione sociale.
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl