Parma - NAS: 1800 controlli 34 tonnellate di merce sequestrata

Parma - NAS: 1800 controlli 34 tonnellate di merce sequestrata Un anno di bilancio dei Nas di Parma: poco meno di 1.800 ispezioni, nel corso del 2009, nell'ambito delle province di competenza (Parma, Reggio Emilia, Modena e Piacenza).

08/gen/2010 10.17.04 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un anno di bilancio dei Nas di Parma: poco meno di 1.800 ispezioni, nel corso del 2009, nell’ambito delle province di competenza (Parma, Reggio Emilia, Modena e Piacenza). Chiusi 19 esercizi commerciali quali: caseifici, centri estetici, negozi di alimentari, macellerie, rosticcerie e depositi di alimentari. Poste sotto sequestro 15 strutture tra le quali: studi odontoiatrici, studi medici, studi fisioterapici, palestre, depositi di alimenti, canili, depositi di presidi sanitari e di prodotti fitosanitari.

E’ il bilancio dell’attività operativa posta in essere dai militari del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Parma. Diversi e numerosi i settori di competenza: dalle acque minerali e bibite fino agli zuccheri passando per gli alimenti dietetici, ristorazione, prodotti ittici, farmacie, sanità pubblica e privata, studi medici privati e convenzionati con il SSN, prodotti fitosanitari, benessere degli animali etc..

Particolare attenzione è stata pos! ta alle attività di controllo nel settore alimentare a garanzia delle eccellenze agroalimentari italiane e locali e a tutela sia dei consumatori che delle aziende che operano in maniera corretta. Controlli nel settore sanitario con particolare attenzione al fenomeno dell’abusivismo nelle professioni sanitarie. Controlli anche nel campo del benessere degli animali. Oltre alle quasi 1.800 ispezioni, i Carabinieri del NAS hanno proceduto al campionamento di poco meno di 500 prodotti successivamente sottoposti ad analisi di laboratorio (prodotti alimentari, prodotti destinati a particolare alimentazione, cosmetici, sementi etc.). Oltre 1.000 le infrazioni rilevate; 1 persona tratta in arresto, poco meno di 300 persone sono state indagate in stato di libertà alle competenti Procure della Repubblica e poco meno di 500 sono le persone segnalate alle diverse Autorità Amministrative. Sequestrati, inoltre, più di 200 capi di bestiame e animali d’affezione. Oltre 34 tonnellate di pr! odotti e merci varie poste sotto sequestro per un valore commerciale p ari a oltre 4,5 milioni di euro.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl