DISPONIBILITA' di QUALCHE STALLO o POSTO in attesa di adozione definitiva per i cani calabresi

Arriverò nel paradiso della Sila e tra quelle sperdute montagne Calabresi con un ingente carico di cibo che Helga Selze Wallrath e suo figlio Thomas di Sos Animali International mi hanno donato in Dicembre per sfamare i branchi randagi che sopravvivono a stento in questa zona.

21/gen/2010 08.05.09 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Aiutatemi a trovare stalli e adozioni per i cani calabresi, per dargli una speranza di vita!

Cari Tutti,

a Febbraio tonerò in Calabria. Arriverò nel paradiso della Sila e tra quelle sperdute montagne Calabresi con un ingente carico di cibo che Helga Selze Wallrath e suo figlio Thomas di Sos Animali International mi hanno donato in Dicembre per sfamare i branchi randagi che sopravvivono a stento in questa zona. Partirò con la macchina carica, i miei due cani e molto cibo da distribuire: ma NIENTE più di questo.
So bene che questo è tempo di altre urgenze: umanitarie e di calamità naturali che rispetto e condivido profondamente nel cuore.
Nelle montagne calabresi gela da Novembre a Marzo.Nevica in abbondanza e per quasi 5 mesi la temperatura è sotto lo zero., di notte, MOLTO sotto lo zero. Mi sarà possibile solo distribuire del cibo ai vaganti che troverò: schivi, timidi, impauriti da un uomo che lì li considera come lupi forastic! i e quindi non si avvicina mai perchè c\`è sempre il rischio che vengano perseguitati, cacciati, allontanati, feriti o uccisi. I cani della Sila hanno una prospettiva di vita molto ridotta: se da cuccioli sopravvivono al gelo, alla fame, ai predatori, all\`uomo e i suoi mezzi, muoiono comunque investiti, allontanati dai loro branchi o dai paesini.O PEGGIO vengano accalappiati e messi in quei due o tre canili esistenti in TUTTA la Calabria: che sono inevitabilmente lager atroci ed innavicinabili, un business della malavita ! Appena possibile, farò anche un report fotografico della situazione dei randagi e dei branchi dei cani in inverno.

Laggiù è davvero tutto da organizzare, -

1)mi attiverò io stessa con le STERILIZZAZIONI

2)ma chiedo soprattutto DISPONIBILITA\` di QUALCHE STALLO o POSTO in attesa di adozione definitiva da parte di
Associazioni Italiane o Internazionali
Volontari italiani o internazionali
Pensioni di Roma e d! intorni (meglio) ma anche in altre Regioni
Chiunque stia pensando seriamente di adottare un cane

(ANCHE SOLO UNO!) per POTER PORTARE nel mio viaggio di ritorno alcuni CANI.

DATEMI LA POSSIBILITA\` DI SALVARNE ALMENO UNO!
ED IO POTRO\` FARLO SOLO GRAZIE ALLA VOSTRA SOLIDARIETA\`: Civile,Sentimentale,Etica,Sensibile, Morale.

GRAZIE DI CUORE
L\`aura

Chiunque vorrà contattarmi per avere delucidazioni e informazioni:

Laura: 339.11.81.842
laufabbri@gmail.com
www.adozionicani.it

Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl