Campobasso - Smentita a proposito del sopraluogo da parte del Ministero all'interno del canile di Santo Stefano

25/gen/2010 11.12.53 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Le Associazioni Animaliste di Cb smentiscono quanto è apparso sui quotidiani a proposito del sopraluogoa sorpresa di ieri da parte del Ministero all\`interno del canile di Santo Stefano.Inoltre smentiscono tutto quanto asserito dal Delegato De Marco e dal Consigliere Pascale ai giornali che in quel canile tutto è in regola.
Precisiamo:
La visita del Ministero, era stata già annunciata nell\`incontro tenutosi a Roma il 12/Gennaio 2010 dove Comune, Asrem si recano periodicamente proprio per le problematiche legate al canile.Da ciò si deduce che, se si è mosso il Ministero la condizione Strutturale , Igienica, e Gestionale del Canile era ed è uno scempio che solo gente stolta e buggiarda vuole continuare a nascondere affermando il contrario.
Prima di lanciarsi in inutili euforismi le persone sagge ed oneste, aspettano il risultato della relazione del Sopraluogo.
E\` inammissibile e inconcepibile, poi, che il consigliere Pascale senza essere entrato negli stalli ! dove i cani consumano la loro grama vita in box bui e bagnati e senza vederne la loro vera realtà ,neghi sfacciatamente, uno scempio così disumano e ampiamente riportato su Tv , Stampe Nazionali, Youtube e Internet. Dal momento che non si è voluto sporcare il vestitino entrando nei box,si documentasse almeno leggendo le relazioni ,che politici della sua stessa corrente, hanno stilato,dopo aver visitato l\`interno dei box, sulle vere condizioni dei cani.
A riguardo del delegato ai canili Dr De Marco le associazioni Animaliste ricordano che sono trascorsi ormai 5 anni da quando è delegato al problema Randagismo e che a tutt\`oggi, nulla ha fatto per i cani reclusi a Santo Stefano, eccetto quello di mantenerli in uno stato di Stand-bay di maltrattamento.
Essere tacciati come esagitati e allarmisti, per aver portato fuori Regione la realtà di come alcuni politici e Dirigenti Molisani considerano gli animali di affezione, rispecchia una realtà che non può e non potrà e! ssere mai smentita se si continua a negare l\`evidenza dei fatti e a p arlare con troppa leggerezza.

Anna Mazziotti e Gli Animalisti di Cb
anna.mazziotti@tin.it





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl