SIMABO - Habemus microscopio!

27/gen/2010 17.08.15 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un nuovo importante risultato dell\`associazione SIMABO di Capo Verde.

Dal mese di dicembre scorso, l\`associazione potrà utilizzare, al bisogno, il microscopio del laboratorio di fisica, chimica e biologia della scuola superiore Joao Augusto Pinto.

Si tratta della stessa scuola secondaria in cui era stato lanciato circa un anno fa il progetto \"Adotta un animale e SIMABO ti paga le tasse scolastiche\", che è stato poi purtroppo sospeso, perche\` le famiglie che abbiamo considerato affidabili sono state poche, mentre le altre si sono rivelate non in grado di garantire agli animali adottati le condizioni di vita da noi poste come basilari per usufruire della convenzione.

Quest\`autunno siamo perciò ripartiti alla carica con un nuovo progetto, allo scopo di sensibilizzare gli allievi stessi nei confronti dei diritti degli animali e nella loro cura quotidiana, in previsione di un loro maggiore coinvolgimento nelle campagne di adozione.

Il pri! mo contatto è stato preso dal dott. Bobbio, che a fine novembre ha incontrato i professori di chimica e fisica che hanno accesso al laboratorio e ha mostrato loro al microscopio il vetrino del raschiato cutaneo del cagnolino Sarna Peixe, affetto da una gravissima forma di rogna, vetrino appositamente preparato il giorno precedente. Il primo dicembre 2009 entrerà nella storia di SIMABO come il giorno in cui è stato eseguito il primo esame al microscopio di un vetrino di un anilmale sull\`isola di Sao Vicente!

Già in quell\`occasione sono stati fissati gli appuntamenti per i due incontri successivi, che avrebbero visto anche il coinvolgimento degli allievi.

Il giorno 18 dicembre ha quindi avuto luogo il primo incontro con i ragazzi, durante il quale i nostri veterinari, dott. Sestini e dott.ssa Magnelli, hanno mostrato diversi vetrini e Silvia Punzo, presidente di SIMABO, ha illustrato alcuni casi di animali gravemente malati poi guariti in seguito alle cure! ricevute presso il nostro rifugio. I racconti hanno profondamente col pito i ragazzi. Il secondo incontro con gli allievi, sempre sul tema dei parassiti esterni, si è svolto il giorno 5 gennaio, e a febbraio si terrà il prossimo incontro sul tema dei parassiti intestinali.

Grazie a questo gemellaggio, d\`ora in avanti SIMABO avrà accesso a un importante strumento diagnostico che permetterà senz\`altro di migliorare le capacità di intervento sugli animali dell\`isola.

Si ringraziano il direttore della JAP, la prof.ssa Ivone Moreira, responsabile dei contatti con SIMABO, e i professori di chimica, fisica e biologia per la cortese collaborazione.















Altre notizie sul sito < a href="http://www.amicicani.com" target="_blank">http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl