Comunicato stampa "Giornata del cucciolo"

21/feb/2010 08.22.36 Ufficio Stampa L.I.D.A. Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Positivo il risultato raggiunto dai volontari L.I.D.A. che sabato 19 febbraio, in C.so V. Emanuele durante la 51esima edizione della "Giornata del cucciolo", hanno trovato una famiglia ad alcuni cuccioli ritrovati nelle settimane precedenti da alcuni cittadini nisseni. Cucciolate abbandonate, e momentaneamente accudite da personale di attività commerciali, segnalate anche in via Santo Spirito e via Due Fontane. Alcuni volontari L.I.D.A. hanno invece recuperato quattro cuccioli abbandonati in c.da Iuculia mentre un'altra cucciolata è accudita sul territorio nel quartiere San Luca. Hanno inoltre preso il volo per Bologna, grazie alla solidarietà manifestata da tutta Italia, altri quattro cuccioli abbandonati in contrada Niscima e quindi a forte rischio avvelenamento.
 L'attività di assistenza per le cucciolate abbandonate è a singhiozzo ormai da un anno a causa di una gravissima carenza di fondi. Molte richieste di adozioni da tutta Italia devono essere rifiutate poichè non vi è alcuna disponibilità economica per organizzarne il viaggio (trasportini e biglietti aerei) ed effettuare l'obbligatoria profilassi vaccinale.
" Continuiamo a sperare che il nostro Sindaco Michele Campisi e l'Assessore alla Sanità Giuseppe D'Anna - sottolineano dal Direttivo L.I.D.A. - , già da venerdì al lavoro per arginare il fenomeno del randagismo, vogliano sostenere  la nostra attività di volontariato e istituzionalizzre un progetto importante quale è quello della "Giornata del Cucciolo", che in due anni e mezzo ha trovato casa a centinaia di cani e gatti ma che da diversi mesi ormai può contare solo sull'appoggio di privati cittadini che da tutto il Paese ci aiutano con piccole ma frequenti donazioni."
"Al più presto presenteremo all'attenzione dell'Assessore alla Sanità - continua il Segretario Maria Carmisciano - un protocollo d'intesa da realizzare all'interno del canile convenzionato per cercare un'adozione ai 510 cani ricoverati. Noi crediamo sia a questo punto necessario riunire un tavolo tecnico anche per trovare una soluzione definitiva al problema delle cucciolate abbandonate. Queste potrebbero essere accudite dai volontari sul territorio ma è necessario che siano vaccinate, adeguatamente alimentate e microchippate a nome del Comune. Questo per agevolare ed ufficializzare la loro adozione alle giornate del cucciolo o per adempiere agli obblighi imposti dalle compagnie aeree nel caso vengano adottati fuori Regione. "
Attenzione puntata anche sui controlli dell'obbligatoria iscrizione all'anagrafe canina per i cani di proprietà, che il servizio di vigilanza eco-zoofila L.I.D.A. e WWF eseguono già da più di due mesi sul territorio di Caltanissetta e San Cataldo ma che sarà esteso anche agli altri paesi della Provincia nissena.
"La L.I.D.A e il WWF sono impegnate sul territorio con un gruppo di guardie giurate volontarie il cui compito è quello di prevenire e reprimere i reati contro l'ambiente e gli animali. Le Guardie eco-zoofile attualmente in servizio sono  quattordici, e con il nuovo corso regionale in programma nei mesi di aprile e maggio, organizzato grazie alla fattiva collaborazione con l'Assessore all'Ambiente Carlo Giarratano, - riferisce Salvatore Colonna, coordinatore del reparto zoofila - speriamo di poter arricchire ulteriormente il nostro organico."
 
Info corso:

formazione.ecozoofila@gmail.com nonché telefonicamente contattando i numeri 334-2332583 (L.I.D.A.) o 349-5750285 (WWF).

 

L.I.D.A. Lega Italiana per i Diritti dell’Animale – Onlus  (Nucleo Provinciale Caltanissetta)

Iscritta al n. 76  della sezione “B” dell’Albo delle Associazioni per la protezione degli animali di cui all’art. 19 della L .R. n. 15/2000

Iscritta al numero 1073  della sezione “D” del Registro regionale delle organizzazioni di volontariato di cui all’art. 6 della L .R. n. 22/1994

Iscritta al n. 35 del Registro Provinciale dei Servizi Sociali e del Terzo Settore

Cod. fiscale: 92048100850       Tel.+Segr.tel.: 334.2332583          Fax: 0934.1936199

E-mail: lidacaltanissetta@fastwebnet.it         Web: www.lidacaltanissetta.it          

IBAN: IT42P0316501600000701000580   c/o IWBANK S.p.A . / Via Cavriana, 20 20134- Milano

Questo messaggio è inviato in osservanza della legge sulla PRIVACY - D. Lgs. 30/06/2003, n.196 - Codice in materia di protezione dei dati personali.Gli indirizzi e-mail verranno utilizzati esclusivamente per i servizi informativi della L.I.D.A. Caltanissetta e non verranno assolutamente resi visibili nelle liste di distribuzione né, tantomeno, saranno utilizzati e diffusi presso terzi. L'utilizzo degli indirizzi di posta elettronica da parte della L.I.D.A. Caltanissetta, non si configura come trattamento dei dati personali in quanto vengono utilizzati anonimamente o con modalità che non ne permettano l'identificazione. Se non desideri ricevere più nostre informazioni rispondici scrivendo nell'oggetto"RIMUOVI”

 

 

 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl