I gatti di Bresso hanno fame

I gatti di Bresso hanno fame Riceviamo e divulghiamo I gatti di Bresso hanno fame I fatti Con la presente riassumo quanto sta accadendo ad una colonia felina di Bresso.

16/apr/2010 23.10.16 Chiliamacisegua Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Riceviamo e divulghiamo 
I gatti di Bresso hanno fame
  
 
I fatti
 
Con la presente riassumo quanto sta accadendo ad una colonia felina di Bresso.
 
Da più di 5 anni una volontaria di Bresso (signora Rossi) a spese sue, si occupa e sfama una colonia di 12 gatti che vive all'interno della scuola elementare di Via Bologna 34/38 a Bresso.
 
Ci tengo a precisare che i gatti, grazie alla collaborazione con il veterinario dottor Bizzi della asl 3 di Sesto San Giovanni, sono tutti sani, sterilizzati, vivono in un ambiente pulito (verificato dalla asl) e la colonia è stata registrata.
 
Dopo un paio di telefonate del Sindaco di Bresso nei confronti della signora Rossi, telefonate in cui l'aveva più volte invitata a non recarsi piu' a sfamare la colonia perchè, essendo una proprietà privata rischiava una  denuncia penale, stasera, la signora Rossi (recatasi come sempre a sfamare i piccoli) si è trovata i cancelli chiusi e con catena...
 
Trovandosi nell'impossibilità di poter lasciare la pappa ai gatti all'interno del cancello, ha chiesto consiglio al veterinario sopracitato il quale gli ha detto di lasciare davanti al cancello le ciotole con il cibo perchè i gatti  dovevano comunque mangiare.
 
La signora Rossi peraltro aveva già denunciato proprio poco prima di Natale, la sparizione di un tot di gatti della stessa colonia...gatti che poi ha scoperto essere stati avvelenati.
 
Grazie per quello che potrete fare.
 
Roberta  Braghi 
  
  
  
  
  
 
A
Sindaco di Bresso

 
Fortunato Zinni
sindaco@bresso.net;  
 
Gentile Sindaco
La preghiamo di porre fine a questa incresciosa situazione che mette in pericolo la vita di poveri gatti , animali di cui Lei stesso è responsabile, secondo la Legge 2818/1991 a tutela del benessere animale.
Chiliamacisegua vorrebbe evitare di fare la voce grossa, per cui cerca di comporre la questione in via amichevole.
I gatti non possono essere lasciati morire di fame.
Credo che Lei stesso ne converrà.
Dunque Chiliamacisegua, la signora Rossi, la signora Braghi, gli amanti degli animali e coloro che pretendono che venga applicata la legge, aspettano un Suo segnale forte e deciso.
Ossequi
Chiliamacisegua
www.chiliamacisegua.org 
 
 
 

  


 

Inviare a

sindaco@bresso.net; 

martini_f@camera.it;

redazione@primapress.it;

redazione@sullanotizia.com;

direttore@altrenotizie.org;

redazione@4minuti.it;

leggo@leggoposta.it;

redazione@corriere.it;

online@quotidiano.net;

redazione@libero-news.eu;

stampaweb@lastampa.it;

cominciamobene@animalieanimali.it;

davidecavalieri@radiomontecarlo.net,

s.cervasio@repubblica.it;

lettere@lastampa.it;

specchiotempi@lastampa.it;

sd@repubblica.it;

repubblicawww@repubblica.it;

job@newnotizie.it;

cronaca@irispress.it;

pubblica@comunicati.net;


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl