Cremona - Cani uccisi in canile senza motivazione legittima

20/apr/2010 16.34.16 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sevizie e uccisioni: aperta inchiesta.
Cani immobilizzati con corde, lacci e cappi prima di essere uccisi senza motivo. Iniezioni letali con analgesici e maltrattamenti di ogni tipo. Teatro delle sevizie, il canile di Cremona, dove nel marzo 2009 i carabinieri del Nas trovarono 25 cani e sette gatti morti in una cella frigorifera. Il gip Clementina Forleo del tribunale di Cremona ha aperto un\`inchiesta e dato incarico a un veterinario di accertare le cause della morte degli animali.
I primi risultati della perizia compiuta dal veterinario Rosario Fico, responsabile della sezione di Grosseto dell\`Istituto Zooprofilattico sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana, sono agghiaccianti. Ecchimosi, ematomi ed emorragie, segni di maltrattamenti costanti e immotivati. Il perito ha accertato che 12 cani e due gatti sono stati uccisi con iniezioni di Pentothal, un analgesico non registrato in Italia come eutanasico, ma usato come tale. Le soppressioni, inoltre, sarebbero st! ate del tutto immotivate: \"Uccisi - si legge nella perizia - senza che i cani manifestassero patologie tali da giustificare la loro soppressione\".

I racconti sono raccapriccianti: cinque cani, tra cui un cucciolo, sarebbero morti per sbranamento. Dalle indagini emerge come nel canile \"sia stato dichiarato il falso sulle cause della morte di altri animali\": i cani \"risultavano essere stati soppressi, in molti casi, senza una motivazione legittima e dopo aver subito un traumatico contenimento fisico\".

Intanto su Facebook è stata lanciata una petizione affinché \"il comune di Cremona allontani dal canile sia l\`associazione che gestisce il canile, compresi i volontari, sia quella che ha denunciato il tutto e metta garanti esterni ai fatti\". Il gruppo ha il supporto di oltre 800 persone.





Altre notizie sul sito
http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl