Milano Niguarda - Chirurgia dal vivo - sessioni pratiche su animali vivi

Milano Niguarda - Chirurgia dal vivo - sessioni pratiche su animali vivi Leggiamo notizia sconcertante su Facebook dove il 3 e 4 giugno all\'ospedale Niguarda di Milano si terrà un\'incontro internazionale di chirurgia laparoplastica avanzata: http://www.aimsacademy.org/courses.php.

02/giu/2010 20.10.14 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Leggiamo notizia sconcertante su Facebook dove il 3 e 4 giugno all\`ospedale Niguarda di Milano si terrà un\`incontro internazionale di chirurgia laparoplastica avanzata: http://www.aimsacademy.org/courses.php .

All\`interno della brochure vi è scritto: Chirurgia dal vivo - sessioni pratiche su animali vivi !!!

E\` già stata fatta diffida all\`associazione che organizza, all\`ospedale e alla Regione Lombardia, a nome di AgireOra Network, I-CARE Europe e LEAL, intimando di bloccare l\`utilizzo di animali.

Infatti la legge italiana (decreto legislativo 116/1992) prevede che nella sperimentazione \"didattica\", in cui si usano animali, vivi o morti, per \"insegnare\" agli studenti (all\`universita\` o in corsi post-laurea) vi sia un\`autorizzazione specifica e recita \"In deroga all\`art. 3, comma 1, il Ministro della sanità autorizza gli esperimenti a semplice scopo didattico soltanto in caso di inderogabile necessità e non sia possibile ricorrere ad! altri sistemi dimostrativi\".

Invece i sistemi alternativi ci sono, quindi questo uso di animali NON SI PUO\` fare nemmeno in caso esista un permesso in deroga da parte del Ministero della Salute.

SAPPIAMO CHE I TEMPI SONO STRETTISSIMI MA PROVIAMO A FERMALI!!

Mandiamo al piu\` presto la seguente petizione (basta fare copia-incolla e mettere il proprio nome alla fine, non serve personalizzare il testo)

a:
stefano_maullu@regione.lombardia.it; massimo_buscemi@regione.lombardia.it; Giulio_Boscagli@regione.lombardia.it; raffaele_cattaneo@regione.lombardia.it; gianni_rossoni@regione.lomba! rdia.it; romano_la_russa@regione.lombardia.it; Luciano_Bresciani@regio ne.lombardia.it; carlo_maccari@regione.Lombardia.it; Alessandro_Colucci@Regione.Lombardia.it; monica_rizzi@regione.lombardia.it; daniele_belotti@regione.lombardia.it; paolo_alli@regione.lombardia.it; francesco_magnano@regione.lombardia.it; massimo_zanello@regione.lombardia.it; alberto_cavalli@regione.lombardia.it; veronesi@pop.agrsci.unibo.it>QUESTO GRUPPO DI MAIL


Messaggio da inviare:

------------------

Buongiorno,

invio questo messaggio per sottoscrivere la seguente petizione:

Ad AIMS Academy
Alla Direzione Sanitaria Ospedale Niguarda
All\`Assessore alla Sanità Regione Lombardia
Al Presidente alla Sanità

In merito alla Conferenza internazionale di chirurgia laparoscopica avanzata che si terra\` presso l\`Ospedale Niguarda di Milano il 3-4 giugno, la cui brochure afferma che all\`interno di questa si effettuerà \"Chirurgia dal vivo - sessioni pratiche su animali vivi\".

DATO CHE:

-! Il decreto legislativo 116/1992 prevede un\`autorizzazione specifica e recita \"In deroga all\`art. 3, comma 1, il Ministro della sanità autorizza gli esperimenti a semplice scopo didattico soltanto in caso di inderogabile necessità e non sia possibile ricorrere ad altri sistemi dimostrativi\" e tale \"inderogabile necessità\" non esiste, in quanto esistono metodi alternativi senza uso di animali.

- La Regione Piemonte e la Regione Toscana hanno dichiarato, rispettivamente nel 2008 e 2009, che corsi di questo genere, con uso di animali, non si possono tenere all\`interno della Regione.

- E\` vergognoso che anche le poche regole che normano la sperimentazione animale vengano disattese in modo cosi\` grossolano.

I sottoscritti cittadini

CHIEDONO

di seguire l\`esempio delle Regioni Piemonte e Toscana e intervenire con urgenza affinche\` tale sperimentazione didattica su animali non abbia luogo, e che si utilizzino invece i metodi a! lternativi esistenti oppure si annulli la sessione pratica. Questo per rispettare la lettera e lo spirito della legge, indipendentemente da una eventuale autorizzazione esistente.

In fede,

.. nome cognome ...









Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl