Milano - Importante comunicato stampa della redazione di Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia

Milano - Importante comunicato stampa della redazione di Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia Ringraziando tutti i privati, le associazioni, gli enti e tutti coloro che - in generale - in queste due ultime stagioni di \"Striscia la Notizia\" hanno contribuito al lavoro di Edoardo Stoppa inviandoci segnalazioni di casi problematici (talvolta anche molto gravi) inerenti gli animali, sono a rappresentarvi un grosso problema che negli ultimi tempi stiamo riscontrando con sempre maggior frequenza: le catene via e-mail.

14/giu/2010 13.53.31 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ringraziando tutti i privati, le associazioni, gli enti e tutti coloro che - in generale - in queste due ultime stagioni di \"Striscia la Notizia\" hanno contribuito al lavoro di Edoardo Stoppa inviandoci segnalazioni di casi problematici (talvolta anche molto gravi) inerenti gli animali, sono a rappresentarvi un grosso problema che negli ultimi tempi stiamo riscontrando con sempre maggior frequenza: le catene via e-mail.

Si tratta di e-mail di contenuto identico che privati, associazioni o enti invitano - tramite forum, Facebook e altri social network - ad inviare all\`indirizzo e-mail che utilizzo per i contatti con i nostri segnalatori (daniele@edoardostoppa.com), oltre a quello del Gabibbo (gabibbo@mediaset.it) e su cui ci arrivano, ogni giorno, centinaia di segnalazioni di casi e richieste di intervento, che cerchiamo di seguire tutte con attenzione e meticolosità. Purtroppo tale lavoro ci è reso sempre più difficile dall\`enorme mole di catene contenenti appel! li e segnalazioni ripetitive che continuano, di minuto in minuto, a giungerci.

Nelle ultime ore, soltanto per una segnalazione inerente un problema \"felino\" in terra sarda, abbiamo ricevuto oltre 300 e-mail. Se da un lato ci fa enormemente piacere riscontrare la grande attenzione e sensibilità che le persone riservano sempre più per i nostri amici animali, dall\`altro ciò costituisce un serio intralcio al lavoro di smistamento di tutte le segnalazioni, con il rischio serio di perdere di vista - in un marasma tale di e-mail identiche - messaggi singoli che, molto spesso, ci portano a conoscenza di situazioni gravissime e per le quali un nostro intervento potrebbe essere importante, se non risolutivo.

Un\`ulteriore \"convinzione\" che vorremmo sfatare è quella secondo cui più segnalazioni arrivano a \"Striscia la Notizia\" e prima Edoardo Stoppa interverrà. NON E\` VERO!!!!
Il 99% dei servizi andati in onda nell\`ultima stagione si sono basati da una s! ingola segnalazione fatta da questa o quell\`associazione se non addir ittura da privati!!!

Secondariamente vorremmo far notare che molto spesso il senso di questi \"bombardamenti\" via e-mail è da ravvisarsi in una sorta di protesta alle autorità ritenute \"colpevoli\" di questa o quella situazione: in tale contesto, che significato ha inviare - ripetutamente centinaia di volte - questa protesta anche a noi di Striscia???

L\`invito che facciamo è quindi quello di non inserire i nostri recapiti di posta elettronica tra i destinatari delle catene che promuovete, e di dissuadere altre persone dal farlo, provvedendo laddove possibile affinchè la catena venga interrotta al più presto!!!

E\` bene precisare che così facendo non si sortiscono effetti positivi per i nostri fratelli animali, in quanto - come spiegato sopra - il rischio è anzi quello di inibire il nostro lavoro.

Ovviamente chiediamo a tutti coloro che hanno promosso catene del genere di informare a loro volta i propri contatti di non inviare più! e-mail a noi, magari inserendo un apposito \"post\" sul forum, su Facebook o sul social network dove la catena è stata promossa. E l\`invito è sempre quello che sia una persona soltanto per ogni ente o associazione a mantenere i contatti con noi di Striscia (ovvio, per associazioni ramificate su tutto il territorio nazionale, intendiamo un referente per ogni zona), altrimenti rischiamo davvero che si ingeneri un meccanismo confusionario al massimo e poco gestibile.

L\`ultimo punto su cui, nostro malgrado, dobbiamo inoltre soffermarci, è il contenuto delle segnalazioni: per sua personale scelta, al di là del servizio \"Sos Gabibbo\", Edoardo ha voluto che i propri segnalatori potessero contattarlo direttamente attraverso l\`indirizzo e-mail sopracitato. Purtroppo, ricevendo ogni giorno centinaia di segnalazioni inerenti gravissimi problemi che riguardano gli animali, e riuscendo a trattarne, nel corso di una settimana di Striscia, soltanto 3 o 4 (pur con tutto il n! ostro sforzo, ma a volte dietro i 3/4 minuti di messa in onda ci sono 4/5 giorni di lavoro di redazione e produzione!!!!), siamo costretti a non considerare (ma ciò non significa a non leggere!!!!) le richieste meno gravi (ma non per questo meno importanti), come richieste di adozioni, di stalli, segnalazioni di animali smarriti, ecc. Non riuscendo, nemmeno con tutta la nostra buona volontà, a trattare questi argomenti a Striscia, vi chiediamo di inviarli direttamente alle associazioni animaliste del luogo, facilmente reperibili attraverso un qualsiasi motore di ricerca via web.

Confidando nella comprensione di voi tutti, e rimanendo comunque sempre a disposizione per i problemi e le situazioni che vorrete sottoporci, vi saluto e ringrazio di cuore, anche a nome di Edoardo.

Daniele - redattore Edoardo Stoppa







Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl