USA - Decapita un cane: 8 anni di carcere

Decapita un cane: 8 anni di carcere Teddy Sexton, 32 anni, vive nel New Mexico ed è stato condannato ad otto anni di carcere per aver decapitato un pitbull con una motosega.

20/ott/2010 19.19.56 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Teddy Sexton, 32 anni, vive nel New Mexico ed è stato condannato ad otto anni di carcere per aver decapitato un pitbull con una motosega. L\`uomo, reo confesso, ha spiegato che il cane aveva aggredito una bambina di nove anni durante una festa nel giardino della sua abitazione. Sexton ha anche detto di aver usato la motosega non possedendo alcuna arma da fuoco. Da tutto il mondo centinaia di animalisti avevano sperato nel massimo della pena.


Sexton ha dei precedenti per possesso di metanfetamine, spaccio di marijuana per questo gli era difficile procurarsi una pistola.

Durante il processo l\`uomo ha spiegato al giudice di aver già tentato in precedenza di tagliare la gola al cane, ma \"non funzionò\", per questo, ha aggiunto,\"ho fatto l\`unica cosa che non avrei dovuto e reciso la testa con una motosega\".

Sono stati sentiti anche quanti avevano assistito all\`aggressione del cane ai danni della bimba di 9 anni.

Nel frattempo il c! adavere del pitbull è stato riesumato per verificare che non fosse malato di rabbia, ma viste le pessime condizioni della carcassa non è stato possibile accertare le cause della sua aggressività.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl