Agrigento - I cani di Aragona. Il Comune cosa fa?

Vi sono cani che vivono in mezzo al fango che soffrono per mancanza di spazi, altri perchè malati, altri e per fortuna pochi devono essere tenuti legati alla catena per evitare che entrino in competizione con altri cani maschi integri o che si accoppino con le cagne ancora non sterilizzate causando la nascita e la sofferenza ad altre creature.

29/ott/2010 09.59.44 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La sofferenza dei cani di Aragona e di tanti altri cani non può continuare ad essere ignorata dai cittadini che vivono a due passi da loro. Queste creature e le loro sofferenze sono più conosciute in altre Regioni d’Italia, più che in Sicilia e che nella stessa Aragona (Agrigento).

A due passi da casa degli aragonesi, c’è sofferenza, sofferenza che si aggiunge ad altra sofferenza.

Vi sono cani che vivono in mezzo al fango che soffrono per mancanza di spazi, altri perchè malati, altri e per fortuna pochi devono essere tenuti legati alla catena per evitare che entrino in competizione con altri cani maschi integri o che si accoppino con le cagne ancora non sterilizzate causando la nascita e la sofferenza ad altre creature.

Ad Aragona se scoppia un’epidemia di gastroenterite i cuccioli muoiono uno dietro l’altro. Le cure ai cuccioli non possono essere affrontate da due sole persone, spesso senza i mezzi necessari per praticarle.

La struttura c! ome si vede nel video è pericolante ed è un rischio per la vita di cani e delle persone che frequentano quel posto solo per dovere morale e per amore verso gli animali.

Con questo video vogliamo semplicemente mettere in luce la gravità della situazione e chiedere ai cittadini di Aragona e dintorni di premere presso l’Amministrazione Comunale affinchè faccia solo ed unicamente il SUO DOVERE!!
NON CHIEDIAMO ALTRO!
LO CHIEDIAMO PER GIUSTIZIA VERSO QUESTE CREATURE CHE VEDETE NEL VIDEO E PER FAR RISCATTARE L’IMMAGINE DELLA CITTA’ DI ARAGONA CHE CERTAMENTE NON MERITA TALE FAMA IN NEGATIVO.

SE COLORO CHE HANNO IL DOVERE DI FARE QUALCOSA NON SI MUOVONO, I CITTADINI POSSONO E DEVONO CHIEDERE CON TUTTI I MEZZI ED A GRAN VOCE CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE FACCIA LA SUA PARTE !!

Maria Elena Caligiore











Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl