Nepi - Centinaia le mail contro ordinanza del sindaco per allontanamento cani

20/nov/2010 18.53.32 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Centinaia le mail arrivate ad AmiciCani - e in copia conoscenza al Ministero della Salute, al sindaco di Nepi e alla ASL di Viterbo e Civita Castellana - contro l’ordinanza del sindaco di Nepi che impone ai signori Francesco Vita e Barbara Carboniello l\`allontanamento dei loro 62 cani, consentendo loro di tenerne soltanto cinque.

Tale mail, inviata anche da parte di AmiciCani, recita quanto segue:

Buongiorno,
scrivo per unirmi alle rimostranze di tante persone da tutta Italia contro l\`ordinanza del Sindaco di Nepi, che impone ai signori Francesco Vita e Barbara Carboniello di allontanare dalla loro casa la maggior parte dei loro cani, consentendo loro di tenerne soltanto cinque.

Ritengo che l\`ordinanza in questione sia assolutamente ingiusta, perché lesiva sia dei diritti di queste persone sia del benessere degli animali coinvolti, che ora sono tenuti benissimo dal punto di vista sanitario, e amati.

La maggior parte dei cani in q! uestione erano randagi che sono stati accolti e salvati dalla strada in modo meritorio, e dunque queste persone non hanno fatto altro che prendersi in carico un compito che e\` invece del Comune, percio\` dovrebbero essere ringraziate, non certo punite.

Con la presente chiedo che l\`ordinanza venga al piu\` presto annullata, garantendo cosi\` il rispetto del benessere degli animali e dei sentimenti delle persone e degli animali stessi.

In attesa di riscontro, porgo distinti saluti






Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl