A SOSTEGNO DEL SOGNO DI SARA E DI "CHI LI AMA CI SEGUA"

01/apr/2011 21.41.57 Chiliamacisegua Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
Post n°1592 pubblicato il 04 Gennaio 2011 da vocedimegaride

A SOSTEGNO DEL SOGNO DI SARAH E DI "CHI LI AMA CI SEGUA"

 

        Riceviamo - con preghiera di diffusione - il comunicato/stampa ufficiale dell'Organizzazione animalista CHI LI AMA CI SEGUA in merito all'inutile gazarra esplosa dopo la pubblicazione del calendario 2011 dedicato al sogno della piccola Sarah Scazzi di realizzare in Avetrana un rifugio per i cani abbandonati e crudelizzati.

 

A prescindere dal fatto che tale organizzazione animalista produce senza scopo di lucro il calendario annuale animalista da  due anni, prodotto all'unico scopo di sensibilizzare all'adozione dei trovatelli e per raccattare qualche aiuto, utile a curare gli animali più bisognosi  che senza tregua impegnano quotidianamente le generose ed attente volontarie, ci sembra molto pacchiana la spropositata reazione di molti GIORNALAI "grandi firme" di regime nonchè delle note "soubrettes opinioniste" di ambo i sessi che dottoreggiano in ogni format televisivo, strapagate...

TUTTI PERSONAGGI CHE SUL DRAMMA DI AVETRANA CI HANNO CAMPATO PER MESI INTERI, conquistando popolarità e successo nella maniera più squallida, in barba all'ETICA professionale ed al comune senso di pudore dinanzi ad un orrore vieppiù amplificato proprio dalle loro trucide esibizioni in video nell'arco di interi palinsesti quotidiani.

Probabilmente, essendosi costoro sostituiti persino agli inquirenti, ritenevano di dover essere gli unici gestori del faraonico reality-show di punta del 2010 ed il fatto che ad architettare l'unico positivo omaggio alla piccola Sarah siano stati "altri" deve avergli intossicato il panettone di Natale! ...

 

Quasi che nei loro talk-show invitassero premi Nobel e autorità planetarie al posto dei soliti parrucconi presenzialisti che sulle seggiole di studio han fatto le tarme, si sono indignati e smutandati nel gridare al vilipendio... perchè al calendario hanno gratuitamente partecipato un "tronista" ed altri divi, senz'altro più "familiari" alle frequentazioni mediatiche di un'adolescente come Sara o di un ragazzo come il fratello di Sarah, dimenticando - ipocritamente - tutto il bailamme di trash-tv che hanno messo in piedi, per mesi e mesi, rendendo reginetta assoluta del "serial" persino la presunta assassina, cuginona di Sara... che dal set di periferia manovrava persino la regia televisiva... e NON con un banale TELECOMANDO ma con un telefono cellulare che incorporava tutti i recapiti telefonici di questi cialtroni di SOLONI del Video!

 

Preme ricordare, inoltre, che i protagonisti assoluti del calendario "censurato" dall'INTELLIGHENTIA sono I CANI, fotografati sempre in primo piano, non a caso.

 

Durante tutti questi mesi, abbiamo sentito parlare di SARAH MORTA, STRAZIATA, BUTTATA VIA COME UN MANICHINO ROTTO; MAI ci hanno raccontato la VITA di Sara, i suoi SOGNI... fino a farla lentamente scomparire dalla scena... come un figurante, una comparsa... un fantasma... per fare spazio ad ALTRI PROTAGONISTI: gli assassini presunti, i giornalai, gli avvocati, gli opinionisti, i criminologi, gli psicologi.... ed il volto diafano di Sara si spegneva sempre più nella nebbia, fino a scomparire... coperta da un odioso sipario teatrale calato sui suoi scarsi 15 anni come un sudario...

 

The show must go on!...

Ed invece, il Calendario di CHI LI AMA CI SEGUA ci sembra il SOLO tributo concreto, forte come il ramo di una quercia e delicato come il giglio di mare che questa bambina era;

il SOLO, l'UNICO OMAGGIO sincero  ad uno dei mille sogni di questa creatura: lei, adorava i cani e si prendeva cura di tutti i randagi che in quella terribile plaga del profondo SUD hanno l'abitudine di massacrare, seviziare, buttare via come cose inanimate ed inutili. COME E' STATA BUTTATA VIA LA PICCOLA SARAH!...

 

Del resto, se gli inquirenti avessero potuto "interrogare" la lupa che accompagnò Sarah nella sua ultima passeggiata e che sostò per giorni davanti alla casa che la ingoiò, il caso giudiziario sarebbe stato già risolto!

Concludo non prima di aver sputtanato quella signora pugliese, Marina Punturieri al secolo Ripa di Meana, che immortalata nel calendario con i suoi carlini, al sollevarsi del polverone ha finto di non sapere per CHI e per COSA avesse posato e che ora minaccia di sferrare la sua armata legale contro CHI LI AMA CI SEGUA.

Si vergogni... e ci faccia la cortesia di smettere di starnazzare: noi tutti, ammirandola in foto nel calendario, avremmo di certo pensato a lei come ad una benefattrice, semplicemente ad una mamma che ha voluto aiutare a realizzare il piccolo sogno di una bambina di provincia!

Ricordate quando la signora Punturieri, uscì nuda, con un triangolo di pelo sul pube, per una protesta animalista?..

Magari, essere patinata "animalista della Capitale" fa più noblesse-oblige di una "animalista per Avetrana", chissà?

 

Un saluto affettuoso al patetico presidente della Pro Loco di Avetrana che ha dato fuoco alla miccia... poverino, era l'unico di Avetrana a non essere mai "uscito in televisione": congratulazioni per esserci riuscito!

E' fuor di dubbio, comunque, che con tutta questa PUBBLICITA' INSPERATA, il calendario venderà più copie di altri più celebri calendari e che il canile che Sarah sognava ad Avetrana si farà prestissimo!

 

Mi permetto di dire a Corinna Andreatta, presidente di CHI LI AMA CI SEGUA, in napoletano il classico "FUTTATENNE!" che fu scritto persino sotto la statua di San Gennaro, a Napoli, quando lo declassarono - ahimè! - proprio dal... CALENDARIO!
(Marina Salvadore)



 

COMUNICATO-STAMPA DI "CHI LI AMA CI SEGUA"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’associazione scrivente Chiliamacisegua, diffida chiunque dal perpetrare il reato di calunnia e diffamazione nei suoi confronti per tutto ciò che riguarda ed è inerente al progetto: Calendario 2011 Amarli non passa mai di moda. Su questo progetto, infatti, girano vorticosamente illazioni che prima di essere veicolate, dovrebbero quantomeno essere, da chi si professa operatore della comunicazione, verificate alla fonte.

Le sole notizie corrispondenti al vero sono reperibili e  di pubblico dominio sul sito dell�’associazione scrivente al seguente link www.chiliamacisegua.org/2010/11/19/calendario-2011-chiliamacisegua/
Chiliamacisegua chiede maggior rispetto per sé e per Concetta Serrano, la mamma di Sarah Scazzi che ha avuto la malaugurata idea  di voler onorare la memoria di sua figlia, con la costruzione di un oasi per randagi a lei titolato.
Progetto che ha scatenato l’inferno, le bugie e le falsità. Una per tutte: il bar Hollywood International Living di Milano dove alle ore 19 del 16 dicembre 2010 è avvenuta la presentazione, è diventato la discoteca Hollywood nota per le sue intemperanze. Chiliamacisegua non vede il dolo ne il peccato nell�’affiancare una madre che vuole ricordare sua figlia con un gesto di amore, quello stesso amore  che  Sarah nutriva per  gli animali,  in una terra, la Puglia, che è all’ultimo, degli ultimi,degli ultimi posti, nell’elenco della civiltà per quanto riguarda il rispetto verso esseri senzienti e l’applicazione della legge 281/1991.

Chi grida allo scandalo può essere certo, come Chiliamacisegua,  di convivere serenamente con la propria coscienza, sapendo di aver compiuto fino in fondo il proprio dovere morale e  civico? Chiliamacisegua chiede scusa allo staff , a Giovanni Conversano e a tutti  gli altri 20 protagonisti del Calendario,  che si sono offerti a titolo gratuito,  tirati per i capelli e dileggiati e al dottor Gianluca Comazzi, Garante dell�’Ufficio Tutela e Diritti degli Animali del Comune di Milano che ha concesso il suo patrocinio.In ragione di ciò che sta  vergognosamente accadendo, Chiliamacisegua sta valutando la situazione, al fine di poter adire alle Autorità Giudiziarie  per tutelare il suo buon nome.
Il Presidente
Corinna Andreatta
 


Associazione Chiliamacisegua
Sede Legale
: Via Vincenzo Monti, 15 - 20123 Milano
C.F.
 
: 97518410150
www.chiliamacisegua.org

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl