Macerata - P.A.E. denuncia il torturatore di Ussita. Corteo per chiedere giustizia

Ad un anno dalla prima visita, il 26 e 27 gennaio 2011 le telecamere di "Striscia la Notizia" hanno trasmesso un nuovo servizio all'interno di alcune stalle di un allevamento maceratese nel Comune di Ussita.

30/gen/2011 20.02.55 Associazione AmiciCani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ad un anno dalla prima visita, il 26 e 27 gennaio 2011 le telecamere di ‘Striscia la Notizia’ hanno trasmesso un nuovo servizio all’interno di alcune stalle di un allevamento maceratese nel Comune di Ussita. Protagonisti della raccapricciante scena sono le carcasse di animali lasciate marcire a terra, pecore in condizioni penose, cani legati con catene cortissime abbandonati a se stessi senza acqua nè cibo ed altri animali feriti e maltrattati in evidente stato di sofferenza. (per visionare il servizio cliccate su questo link: http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoflv.shtml?2011_01_stoppa26.flv)
Il Partito Animalista Europeo tramite il proprio legale in data 28.01.11 ha depositato formale denuncia-querela alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata contro l’autore dei maltrattamenti, per i reati di cui ai sensi dell’art. 544 bis e 544 ter del c.p.p.

Viste le schiaccianti prove ed essendo noto l’autore dei reati, PRETENDIAMO LA GIU! STA PUNIZIONE

Stefano Fuccelli presidente nazionale P.A.E.





Altre notizie sul sito http://www.amicicani.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl