NON ANDATE AL CiRCO CON ANIMALI

DAL 11 AL 21 MARZO TORNA IL CIRCO CON ANIMALI ROYAL A PERUGIA Purtroppo è tornato lo scempio del circo con Animali a Perugia, io: Laleh Rashtian in qualità di attivista Lav, chiedo e pretendo dai cittadini Umbri di non partecipare a un simile obrobrioso, crudele e vergognoso "evento".

15/mar/2011 00.35.04 Laleh Rashtian Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

             PERUGIA     11/03/2011


 NON ANDATE AL CIRCO CON ANIMALI!!!! 
DAL 11 AL 21 MARZO TORNA IL CIRCO CON ANIMALI ROYAL A  PERUGIA
       
Purtroppo è tornato lo scempio del circo con Animali a Perugia, io: Laleh Rashtian in qualità di attivista Lav, chiedo e pretendo dai cittadini Umbri di non partecipare a un simile obrobrioso, crudele e vergognoso "evento". 
Non andate al circo con Animali, il circo con Animali è fortemente diseducativo.
I COMUNI EMANINO ORDINANZE VINCOLANTI E EFFETTUINO CONTROLLI MIRATI.
Per gli animali il circo è una sofferenza idicibile, una tortura immonda, stressati apatici, privi di stimoli naturali ingabbiati... tutta la loro "vita"... perdono tutte le caratteristiche etologiche degli Animali selvatici. Gli Animali al circo vengono maltrattati, subiscono soprusi, vessazioni e abusi di ogni genere e sono ridotti a burattini nelle mani dei loro aguzzini.
E' LA PAURA CHE LI FA ESIBIRE. SE UN BAMBINO SAPESSE COSA L'ANIMALE
SUBISCE prima di uscire in scena, e si rendesse conto di quanto è triste la vita in gabbia, NON TROVEREBBE PIU' LO " SPETTACOLO" COSI' AFFASCINANTE!!!! Tali contesti sono veicolo di una EDUCAZIONE AL NON RISPETTO per gli esseri viventi... di qualsiasi specie... inducono al DISCONOSCIMENTO DEI MESSAGGI DI SOFFERENZA, ostacolando lo sviluppo dell'EMPATIA fondamentale per capire il dolore e la sofferenza che può provare un altro essere vivente, un bambino così non avrà mai dentro disè il VERO senso di GIUSTIZIA.
 GLI ANIMALI NON SCELGONO NE' DI ESIBIRSI NE' DI VIVERE IN GABBIA. E' QUESTO LO SPETTACOLO CUI VUOI SOTTOPORRE I TUOI BAMBINI? 16 paesi Europei stanno vietando i circhi con Animali. E l'Italia? Il nostro Stato premia i circhi con Animali e addirittura li finanzia, con i nostri soldi. VUOI DAVVERO CHE LO STATO UTILIZZI I TUOI SOLDI PER FINANZIARE UN SIMILE ORRORE????  Un circo senza Animali è apprezzabile è uno spettacolo dove gli artisti  scelgono di esibirsie non subiscono crudeli torture e abusi.  INVITO NUOVAMENTE LA POLAZIONE UMBRA  A NON RECARSI ASSOLUTAMENTE AL CIRCO CON ANIMALI , IN MODO DA NON RENDERSI COMPLICI DI TANTA ATROCE RIPROREVOLE, CRUDELE INCIVILE, BARBARA E MESCHINA SOFFERENZA, INFLITTA A CREATURE INNOCENTI, SENZIENTI E MERAVIGLIOSE CHE HANNO IL SACROSANTO DIRITTO ALLA VITA E ALLA LIBERTA'... ESATTAMENTE COME LO PRETENDIAMO NOI!!!

       
        
                                                 LALEH RASHTIAN    (attivista Lav)

       
       
       
       
         
        

       

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl