CS LIDA e Teatro Stabile Nisseno

CS LIDA e Teatro Stabile Nisseno.

28/mar/2011 13.56.31 Ufficio Stampa L.I.D.A. Sicilia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa:
 
Grandissimo successo per la serata di beneficenza a favore dei tanti amici animali di cui si occupa la Lega Italiana per i Diritti dell'Animale (L.I.D.A.) di Caltanissetta.
 
I cantanti del Teatro Stabile Nisseno Arialdo Giammusso, Alessandra Alessi, Ivano Cereda, Ilenia Giammusso, Giuseppe Minnella con l'ottima regia di Giuseppe Speciale, hanno dato vita ad un emozionantissimo viaggio tra le tante indimenticabili canzoni che hanno caratterizzato il panorama musicale nazionale ed internazionale classico e recente. Presente come ospite d'eccezione il simpaticissimo comico Massimo Spata che ha messo in scena un divertententissimo spettacolo molto apprezzato dagli oltre duecento invitati.
Un ringraziamento speciale va al promotore dell'evento benefico, Arialdo Giammusso, che ha fortemente voluto aiutare un'Associazione che ormai da oltre tre anni si occupa di tutelare i diritti animali, spesso calpestati nella nostra città e non tenuti nella giusta considerazione persino dalle Istituzioni preposte.
Alla cena, rigorosamente vegetariana, è intervenuto anche l'Assessore alla Solidarietà Sociale con delega al randagismo Maurizio Averna che ha promesso una rapida e decisa inversione di rotta rispetto al passato, soprattutto per ciò che concerne l'inarrestabile fenomeno dell' abbandono di cucciolate, l'aumento del numero di cani sterilizzati ogni anno all'ambualtorio veterinario comunale e la possibile creazione di un parco-canile da parte del Comune di Caltanissetta, cosa questa che consentirebbe di risparmiare notevolmente sulle ingentissime spese di ricovero (circa 500.000 euro l'anno) dei randagi presso canili privati.
Grandissima soddisfazione fra i volontari LIDA per la somma raccolta pari a oltre 1.200 euro. "Grazie ai fondi raccolti grazie a quest'incantevole serata - riferiscono i volontari - riusciremo a garantire ai tanti animali di cui ci prendiamo cura con enormi difficoltà, profilassi vaccinali, vermifughi, cibo specifico e trasferimenti aerei quando questi trovassero adozione fuori regione. Purtroppo a tutte le necessità delle centinaia di cuccioli e adulti recuperati in tre anni di attività infatti, abbiampo sempre dovuto pensare da soli. Visite veterinarie, cure, antiparassitari, vermifughi, cibo, viaggi aerei sono sempre stati a carico nostro e nessuna richiesta di contributo è mai stata approvata negli ultimi 2 anni e mezzo. Ci auguriamo quindi che da oggi la nostra attività di protezione animale possa veramente essere sostenuta ed incentivata dal Comune."
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl